Skin ADV

Battipaglia. La Convergenze esce dai play off tra gli applausi dai play off

Riga “Stagione straordinaria”

“Stagione straordinaria”, dopo gli applausi del pubblico dello Zauli queste le due parole utilizzate da coach Massimo Riga. In modo diverso, a fine partite, entrambi hanno raccontato il campionato della Convergenze Givova Battipaglia. Campionato che si chiude in gara 2 dei quarti di finale di playoff contro le campionesse uscenti del Famila Schio.

Ma l'impegno non è mancato, sin dall'inizio. Gray e Boyd piazzano le prime triple di giornata e siamo subito 8-3. Vantaggio che, sempre dal perimetro, Tagliamento ridarà alle Lady dopo la “bomba” di Anderson che inizia a scaldare la mano. A 09'40" invece ci pensa Masciadri a colpire dall’arco, ma negli ultimi due possessi ecco i piazzati di Gray e Zandalasini per il 19 pari. Proprio l’azzurra apre anche il secondo quarto, ma Gray non ci sta e risponde con cinque punti nella metà campo offensiva ed un paio di stoppate in quella difensiva (chiuderà con 17 punti, 24 rimbalzi, 3 stoppate e 34 di valutazione). Ma Anderson ormai è calda. Dopo il sorpasso di Yacoubou, arrivano due canestri da tre della guardia americana per il massimo vantaggio (28-39).

Ma la Convergenze vuole giocarsela fino alla fine, ed è così che sarà. Bonasia apre la ripresa con una tripla, Gray e Tagliamento vanno a segno in momenti diversi ma sempre per il -4. Treffers invece, con un movimento che manda in crisi il diretto avversario, realizza i due punti nel pitturato che valgono il -2. Ma dopo aver accusato la reazione delle biancoarancio, Schio ritorna a produrre nell'altra metà campo. Sottana, Zandalasini e Masciadri costruiscono il 30-39 di fine terzo quarto. La gara, però, è sempre in bilico. A cinque dalla fine siamo 59-64, merito di due triple dall'angolo di Ramò. Un minuto più tardi è 62-66, Treffers vola in contropiede e costringe Mendez alla sospensione. Soltanto al 39' viene chiusa la pratica dalle ospiti, ma sono solo applausi per la Convergenze. Tanti applausi: "Tutti meritati vista la grande stagione che abbiamo disputato – ammette Riga -.Volevamo una gara 2 viva e ci siamo riusciti, la chiusura migliore per un’annata dove abbiamo raggiunto tutti gli obiettivi che c’eravamo prefissati".

CONVERGENZE GIVOVA BATT.-FAMILA SCHIO 64-72 (19-19, 30-39, 51-60)

Convergenze: Trimboli ne, Orazzo 2, Tagliamento 11, Bonasia 5, Treffers 17, Russo ne, Ramò 8, Trucco, Gray 17, Andrè, Boyd 4, Costa. Coach: Riga

Famila: Yacoubou 10, Gatti 2, Sottana 2, Battisodo ne, Anderson 22, Masciadri 6, Lisec ne, Walker 10, Zandalasini 10, Ress 6, Macchi 2, Bestagno 2. Coach: Mendez

Arbitri: Maffei-Costa-Bianchini

e-max.it: your social media marketing partner
Ultima modifica ilLunedì, 25 Aprile 2016 11:09