Skin ADV

Cinecibo da Battipaglia a Cinecittà con i Manetti Bros

Approda negli studi di Cinecittà il progetto Cinecibo nato a quasi 10 anni fa dalla creatività di due battipagliesi, l'organizzatore di eventi Donato Ciociola e l'attore ora parlamentare Nicola Acunzo.

Grazie alla partnership con Luce Cinecittà e Cinecittà Events, Cinecibo ora diventa anche Masterclass di formazione cinematografica. Il primo corso si terrà sabato 23 e domenica 24 febbraio 2019 con una ‘full-immersion’ di recitazione cinematografica curata Marco ed Antonio Manetti, i registi vincitori del David di Donatello per miglior film del 2018.

“Questo è il primo di un ciclo di Masterclass – ha dichiarato Donato Ciociola, con registi che si sono aggiudicati il Premio Cinecibo partecipando al festival che annualmente organizzo con la presidenza di da Michele Placido. Un festival che sin dall’inizio ha dato molta importanza alla formazione dei giovani e questa iniziativa si inserisce in tal senso, dando la possibilità agli aspiranti attori di acquisire competenze direttamente dai protagonisti della cinematografia italiana e magari anche di avere qualche chance per far parte del cast di “Diabolik”, il nuovo film dei Manetti Bros.”

L’incontro dunque permette agli aspiranti attori e agli amatori di acquisire le informazioni base della professione di attore ed ai professionisti di approfondire le proprie capacità attoriali. Questo grazie all’interazione con i fratelli Manetti che potranno seguire i singoli partecipanti, facendoli recitare uno per volta, dando consigli e dimostrazioni riguardo alle tecniche da impiegare. Vista la sua natura intensiva e interattiva, la Masterclass è aperta ad un numero limitato di allievi per dare a ciascuno il tempo necessario ad ottenere una formazione personalizzata. Per ulteriori informazioni è possibile telefonare allo 0828-302142 o scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

e-max.it: your social media marketing partner

Battipaglia, Pino Bovi lascia la maggioranza di Cecilia Francese

“Esco dalla maggioranza”: è perentorio Pino Bovi, consigliere comunale, vice presidente del consiglio comunale e capogruppo Con Cecilia Sindaco . Non ha assolutamente digerito la nomina dell’ex segretario del Partito Democratico alla carica assessoriale. “Questo è puro trasformismo. Non può appartenere ad una maggioranza di governo chi nel 2016 ha iniziato un percorso opposto al nostro ed oggi si ritrova a fare il salto sul carro dei vincitori fino al 2021”. Pino Bovi, concordemente, con il movimento di etica del Buon Governo non ha condiviso la scelta di Cecilia Francese. Scelta che sul piano personale potrebbe anche rivelarsi positiva, ma sul piano politico è deleterio. Sono stati rinnegati tutti i propositi che il Movimento Etica del Buon Governo si era prefisso all’atto della costituzione e con la partecipazione alle elezioni amministrative del 2016. Nel frattempo la maggioranza perde un ulteriore pezzo, un pezzo importante su cui fino a qualche giorno fa si era fondato il nucleo della politica della sindaca Cecilia Francese. Dunque, dopo Rossella Speranza, Alfonso Baldi e tanti altri con il mal di pancia, esce anche Pino Bovi.

e-max.it: your social media marketing partner

Battipaglia. Ripartono i Cinefrutta Day dal 23 Gennaio 2019

Con Cinefrutta, il festival della buona alimentazione promosso Organizzazioni di Produttori ortofrutticoli “Alma Seges”, “AOA” e “Terra Orti” in collaborazione con il Giffoni Experience, ripartono anche i Cinefrutta Days, con workshop durante i quali i giovani avranno la possibilità di conoscere da vicino il mondo del cinema e di imparare le tecniche per creare un cortometraggio con nozioni di sceneggiatura, regia, riprese e montaggio, avendo la possibilità di simulare il lavoro del regista e mettersi dietro la camera da presa per un giorno.

 

Le giornate di formazione si svolgeranno dal 23 al 29 Gennaio 2019 con appuntamenti in cinque diversi istituti. Le prime tre si terranno in istituti comprensivi: il 23 Gennaio all’I.C. Tommaso Anardi di Scafati (SA), il 24 Gennaio a Battipaglia (SA) presso I.C. Alfonso Gatto, il 24 Gennaio a Torre del Greco nell’I.C. 1° Mazza Colamarino. Le ultime due giornate coinvolgeranno invece due istituti superiori: il 28 Gennaio il ProfAgri Salerno nella sede di Fisciano (SA) e il 29 Gennaio l’ IIS Besta-Gloriosi di Battipaglia (SA).

 

Il progetto nel corso degli anni ha ottenuto risultati sempre piu’ importanti grazie alla crescente collaborazione di dirigenti e docenti, che permettendo la partecipazione dei propri istituti consentono di avvicinare gli studenti delle scuole medie e superiori al cinema sensibilizzandoli al contempo alla tematica della sana alimentazione.

 

Gli studenti, partecipando con i propri istituti al progetto Cinefrutta, avranno la possibilità di presentare i propri lavori alla finale che si terrà presso la Cittadella del Cinema di Giffoni venerdì 3 maggio 2019, con la presenza di importanti attori e operatori del settore cinematografico.

Oltre all'assegnazione del “Premio Miglior Cortometraggio Scuole Medie e Superiori”, “Premio pubblico scuole Medie e Superiori”, e “Premio Facebook scuole Medie e Superiori”; le scuole vincitrici saranno ospitate nell’edizione 2019 del Giffoni Film Festival, partecipando alle attività del festival per ragazzi più importante del mondo.

Il materiale video dovrà pervenire entro il 31 Marzo 2019 presso la segreteria di Cinefrutta Festival. Tutte le informazioni e il bando integrale sono reperibili su www.cinefrutta.it.

e-max.it: your social media marketing partner

Battipaglia. Potere al Popolo, campagna di solidarietà per i lavoratori della Treofan

E’ partita da poco la campagna di solidarietà di Potere al Popolo a sostegno degli operai Treofan di Battipaglia. I lavoratori stanno rispondendo al nostro invito da diverse città d’Italia, inviando una foto scattata davanti al proprio luogo di lavoro, in segno di adesione alla loro battaglia. Diffonderemo questa campagna sui social perché la lotta di uno è la battaglia di tutti. Le Immagini saranno in continuo aggiornamento sulla nostra pagina fb https://www.facebook.com/poterealpopolo.salerno/ Intanto hanno aderito: le addette al servizio pulizie Unisa dell’Università di Salerno, gli operai della Bekaert di Figline Valdarno, ex Alma Viva di Roma, un gruppo di lavoratori in rappresentanza della città di Civitavecchia.
Da quando è scoppiato il caso Treofan di Battipaglia Potere al Popolo si è schierato al fianco degli operai svenduti dalla proprietà alla Jindal, sostenendo la protesta dei lavoratori con la costante presenza al presidio, divulgando la loro battaglia, distribuendo volantini informativi anche negli altri impianti collegati per partecipare la mobilitazione. Abbiamo condiviso con loro a Roma sotto la sede del Mise la delusione del tavolo di trattativa e siamo stati presenti questa mattina in piazza Amendola a Battipaglia.
“Jindal è uno dei maggiori gruppi industriali su scala internazionale. Non ha certo bisogno di ulteriori concessioni da parte dello Stato o di soldi pubblici che ha già incassato nelle molteplici attività industriali che già detiene nel nostro Paese – commenta Davide Trezza Coordinatore di Potere al Popolo Salerno - E’ il momento in cui il Governo deve fare la sua parte. La lotta deve avanzare senza timore e il Governo deve mettere Jindal davanti alle sue responsabilità”.
Abbiamo assistito in questi anni allo smantellamento di intere aree industriali della nostra provincia. Salerno senza che nessuna delle forze politiche elette abbia mosso un dito una volta giunte al Governo per cambiare questa drammatica realtà che asseconda sfruttamento e saccheggio. Oggi vogliamo ribadire la nostra attenzione alle azioni che il Governo metterà in campo. Non ci impressionano le passerelle politiche e non abbasseremo la guardia.
Ufficio Stampa Potere al Popolo Salerno

e-max.it: your social media marketing partner

Battipaglia, concessioni a trattare i rifiuti. Gli “Amici dell’Ambiente” scendono in strada a protestare

Proseguono le manifestazioni degli attivisti per la tutela dell’ambiente a Battipaglia. Il Comitato spontaneo  “ Amici dell’Ambiente”, invita la cittadinanza e le Associazioni del territorio  alla manifestazione di protesta pacifica che si terrà martedì 22 gennaio 2019  alle ore 10,30 a Salerno. I manifestanti si sono dati appuntamento davanti alla sede dell’UOD – Autorizzazioni Ambientali e Rifiuti – della Regione Campania a Salerno, in via G. Clark 103. Il “Comitato” ha deciso di scendere in strada per urlare il suo dissenso alla possibile concessione in favore di privati a trattare rifiuti sul territorio di battipagliese. Gli attivisti hanno sottolineato: “E’ un dovere esserci, siamo stanchi di essere trattati come la pattumiera della Regione Campania.”

e-max.it: your social media marketing partner

Battipaglia-Politica. Ugo Tozzi risponde a Longo

L'ex vice sindaco del comune di Battipaglia risponde agli attacchi del forzista Valerio Longo. :"Ho una memoria piuttosto buona Valerio Longo...per ricordare molto bene che quando voi avete chiesto una, a vostro dire, più equa distribuzione della cariche assessoriali lo stavate facendo a nome vostro e a interesse tutto personale. Noi eravamo lì dove un accordo elettorale ci aveva chiesto di stare, e ci siamo rimasti con la nostra appartenenza al centrodestra fin quando le derive sinistroidi e poco etiche non hanno preso il sopravvento in questa amministrazione. Poi siamo dignitosamente, noi si, andati via e lasciato il campo a voi, agli altri. E il risultato è sotto gli occhi di tutti, ora più che mai, caro Valerio. È’ inutile nascondersi dietro attacchi personali - quello che tu da Forza Italia membro del civico consesso fai a me - ignorando o fingendo di ignorare che io sono sempre stato lì dove mi trovo ora con il pieno diritto di chiedere al popolo di centrodestra di unirsi, e nascondere così immoralmente il fatto che il centrosinistra sia entrato a pieno titolo nell’amministrazione che tu io e tutto il popolo di centrodestra abbiamo contribuito ad eleggere. Tacere questo è rinnegare il posto dal quale si è venuti. Tacere questo significa tacere la verità: piaccia o no io sono andato via rimanendo fedele ai miei principi e al mio credo politico, con il solo interesse di chiamare a raccolta tutti i moderati e tutto il centrodestra per muoversi uniti ai prossimi appuntamenti elettorali, tu indossi ancora ufficialmente la maglietta di Forza Italia e governi col Pd. Se a voi piace così...a me no. E sono orgoglioso di affermarlo".

e-max.it: your social media marketing partner

Battipaglia. Carlo Zara : “Con Davide Bruno si certifica la morte di questa amministrazione”

Dura la reazione dell’ attivista di “Battipaglia Nostra” Carlo Zara nei confronti della sindaca per la nomina dell’ex piddino Davide Bruno. Secondo Zara una mossa che sancisce la morte, (politica), di questa amministrazione. Zara con un comunicato stampa diffuso a mezzo social ha così commentato:  “Certificato di morte! Oggi si certifica la fine di un’amministrazione che pure aveva fatto nascere speranze e sogni. Una delle peggiori operazioni trasformistiche sta caratterizzando la già miserevole vita dell’amministrazione Francese. Con la nomina di Bruno, esponente del Pd locale, Il Sindaco ha ripudiato impegni, proclami e coerenza. Di fatto ha estromesso dalla maggioranza chi l’ha portata alla vittoria, in nome di un programma chiaro e trasparente, imbarcando oggi chi la voleva sconfitta. 

Dopo aver ulteriormente chiesto scusa ai Battipagliesi non perderemo più tempo dietro a zombie e girella di professione, il nostro impegno sarà proiettato al futuro. E poco importa se gli sciagurati dureranno ancora due anni o se ne andranno prima nelle loro dimore”

e-max.it: your social media marketing partner

Battipaglia. Valerio Longo a Ugo Tozzi: “Faccia meno l'ipocrita, di Bruno giudicheremo l’operato”

Battipaglia. Longo attacca Tozzi: “Faccia meno l'ipocrita, di Bruno giudicheremo l’operato”

Il forzista Valerio Longo entra morbido sulla nomina del neo Assessore Bruno, mentre richiama all’ordine l’ex vice della sindaca, Ugo Tozzi, dichiarando: “Dove era Ugo Tozzi quando siamo stati allontanati dall'amministrazione perché non allineati. Questa alzata di scudi e il richiamo all'unità del centrodestra perché non l'ha mostrata ad ottobre del 2017, quando F.I. venne sacrificata perché chiedeva un cambio di passo ed un'accelerazione dell'attività amministrativa a favore della città? Allora evidentemente andava tutto bene per Tozzi, visto che aveva addirittura quattro assessori in Giunta con un solo consigliere comunale e qualcuno già cercava da tempo di sostituirci con una parte dell'opposizione. Faccia meno l'ipocrita e si rinfreschi la memoria, se veramente gli preme l'unità del centrodestra”. Longo ha poi commentato brevemente l’entrata in giunta dell’ex segretario cittadino del PD: “Bruno entra in Giunta al posto dell' avv. Vecchio in quota Sindaco, ovvero in uno dei due posti che sin dall'inizio il Sindaco si è  riservato (l'altro è quello andato alla Catarozzo). Davide Bruno si è dimesso dal Pd e dalla segreteria cittadina dal giugno dello scorso anno. Per il resto verrà giudicato unicamente sul suo operato”.

e-max.it: your social media marketing partner
Sottoscrivi questo feed RSS