Skin ADV

Battipaglia. La Francese all'A.N.C.I.:"Un vanto per la nostra città"

L’assemblea dei sindaci campani ha rinnovato gli organi del direttivo regionale e del Consiglio nazionale dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani, riunitisi alla sala Cirillo della Città Metropolitana di Napoli, eleggendo all’unanimità Carlo Marino, sindaco di Caserta, che prende il posto di Domenico Tuccillo e resterà in carica 5 anni a coordinare i 56 eletti nel direttivo campano. Dalla Campania siederanno nel Consiglio nazionale, oltre a Cecilia Francese, il sindaco di Cava de’ Tirreni Vincenzo Servalli, il sindaco di Pontecagnano Faiano Giuseppe Lanzara, il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, e il sindaco di Ottaviano Luca Capasso. Dunque, sono quattro i sindaci campani, due della provincia di Napoli e due di Salerno, che entrano a far parte del Consiglio che verrà eletto dalla assemblea congressuale nazionale  che si svolgerà dal 19 al 21 novembre prossimo ad Arezzo. “Si tratta di una nomina di rilievo di cui l'intera Città di Battipaglia e la Piana del Sele possono vantare. Ed è anche un riconoscimento al grande lavoro che con l’amministrazione in questi 3 anni abbiamo svolto, ma anche un evidente segnale della riconquistata credibilità ed autorevolezza sovracomunale che alla città di Battipaglia viene oggi riconosciuta”. Continua Cecilia Francese: “Questo incarico, mi permette di portare sul tavolo nazionale le istanze dei sindaci della mia provincia affinchè trovino ascolto e diventino patrimonio dell'intera Associazione dei Comuni. Un impegno senz'altro gravoso, se svolto, come intendo fare, con assiduità, serietà e passione e in collaborazione con le istituzioni locali”.

e-max.it: your social media marketing partner