Battipaglia. Spesa solidale, iniziativa per aiutare chi ha bisogno

Spesa solidale: è questa l’iniziativa per aiutare chi in questo periodo di emergenza ha problemi di natura economica. “Aiutare qualcuno che è meno fortunato di te, è una responsabilità non una scelta”. E’ lo slogan che campeggia sul manifesto fatto dal Comune di Battipaglia e dal Nucleo di Protezione Civile, che con il sacerdote don Ezio Miceli hanno messo su una bella azione di solidarietà. “Tutti i supermercati indicati sul manifesto – spiega la prima cittadina Cecilia Francese - potranno contribuire ad aiutare le famiglie in difficoltà con il progetto “Spesa Solidale. In pratica all’ingresso dei supermercati che aderiscono all’iniziativa sarà presente un carrello nel quale è possibile donare pasta, riso, tonno, olio, pelati, legumi in scatola, zucchero, farina, latte a lunga conservazione, biscotti, brioches, omogeneizzati, pannolini, salviettine e prodotti per l’igiene personale”. Non sono contemplati nel pacco spesa i prodotti alimentari freschi. Alla fine di ogni giornata la raccolta sarà consegnata a Padre Ezio Miceli, che si occuperà della distribuzione presso la scuola E. De Amicis in piazza Amendola.  Chi volesse donare questi generi alimentari può anche telefonare alla Protezione Civile al numero 3351537223. Questa raccolta alimentare è straordinaria, nasce per far fronte all’emergenza Covid 19, per questi motivi sia la raccolta che la distribuzione verrà fatta su appuntamento. Il numero telefonico a cui rivolgersi è il seguente 3384447329. I supermercati che intendono aderire all’iniziativa possono dare la loro disponibilità facendo richiesta a questo indirizzo e mail: solidale Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..