Skin ADV

Ciotti: “Ecco il quarto ponte sul Tusciano”

Il Quarto ponte sul fiume Tusciano e la riqualificazione dello spazio per il mercato rionale: ieri sera Pietro Ciotti e la sua lista “Battipaglia - La città che verrà” stati a via Olevano a presentare alcuni progetti.

“Il quarto ponte sul Tusciano è la parte dell'anello che abbraccia la città forse più importante contenuta nel Puc elaborato dai nostri tecnici. E’ un intervento infrastrutturale che collegherà questa parte della città a Serroni alto, riammagliando così lo svincolo che connette Olevano, via Domodossola con Serroni alto, Belvedere e Bellizzi. Tutto il traffico che riguarderà quest'area sarà eliminato dal cuore della city. Ciò significa anche niente più smog e inquinamento ambientale”. Si tratta di interventi pensati ed elaborati nel corso di questi anni di lavoro, con l’associazione Comunità Storia e Futuro

Presentata, poi, l'idea progetto che arricchirà il Puc infrastrrure: l'area, lo spazio del mercatino rionale, che diventerà una nuova agorà e costituirà il più grande patrimonio di parco urbano tra gli storici quartieri di via Olevano e S. Anna. Il mercatino si terrà completamente al coperto nella parte sottostante la nuova piazza e potrà avere finalmente i servizi necessari ad un mercatino rionale: servizi igienici, servizi postali privati, defibrillatore, bancomat. E finalmente, in questo modo, ci potrà essere un'attività commerciale di tutto rispetto. Una proposta accolta con entusiasmo dai cittadini del quartiere che da sempre chiedono più e meglio organizzati servizi.

Previsti inoltre parcheggi esterni interrati all'area adiacente il mercatino, per consentire l’accesso e la sosta. Ed è prevista, in questo progetto di riqualificazione di una parte importante della città, l'eliminazione di quel mostro di cemento che è lì da trent'anni ed il riammodernamento dello stadio S. Anna, con tribune e servizi, perchè possa essere destinato ad una scuola calcio per i piccoli battipagliesi. 

e-max.it: your social media marketing partner