Montecorvino Rovella. Rumeno pesta a sangue moglie e figlia di 13 anni, arrestato dai Carabinieri

Rumeno pesta a sangue moglie e figlia di 13 anni, arrestato dai Carabinieri. Il fatto è avvenuto la scorsa notte a Montecorvino Rovella. Una delle vittime dopo essere stata picchiata dal marito è riuscita a telefonare i militari, i quali si sono precipitati sul posto. Appena giunti l’uomo stava cercando di allontanarsi, ma i Carabinieri l’hanno fermato prima e arrestato subito dopo aver ascoltato le due donne. A quanto sembra dalle prime indagini, l’uomo aveva picchiato selvaggiamente la moglie. La figlia 13enne aveva cercato di difendere la madre ed il padre ha picchiato anche la piccola, gonfiandola letteralmente di botte. Nella perquisizione di rito i militari hanno trovato nel bagaglio dell’automobile di proprietà dell’orco un’ascia di grosse dimensioni, che è stata sequestrata. Il magistrato di turno ha disposto il trasferimento dell’uomo nel carcere di Fuorni sospettato di gravi violenze fisiche e morali nei confronti della moglie e della figlia, oltre ad essere stato denunciato per percosse e porto di un’ascia