Amalfi, tra prevenzione e solidarietà

Ha preso il via ieri mattina ad Amalfi il primo di una serie di appuntamenti che tutelano la salute della popolazione ed al tempo stesso elargisconop momenti di solidarietà autentica nei confronti di persone che hanno necessità. Il programma è stato organizzato dall’Amministrazione comunale, guidatas dal sindaco Daniele Milano in collaborazione con la sede provinciale della Lega per la lotta ai tumori nonché dell’Associazione Volontari del sangue di Salerno. Il primo screening, alla cui organizzazione ha contribuito il consigliere delegato per le polituiche in difesa del bene-salute, Giorgio Stamati ha interessato la dermatologia ed il cavo orale. E si è svolto nei locali del palazzo di città appositamente predisposti. Mercoledì prossimo lo screening riguarderà la senologia e l’apparato utinario. Per evidenti ragioni organizzative occorre prenotarsi. L’ultimo giorno del mese, il ventinove nel centro della Costiera sosterà un mezzo mobile dell’A.V.I.S. di Salerno per raccogliere un momento di generosità con la donazione del sangue.