Skin ADV

Basket in carrozzina. Don Orione Roma - Crazy Ghosts (49-37)

La Crazy Ghosts Pontecagnano è uscita sconfitta con l’onore delle armi dal campo del Don Orione Roma per 49-37 (6-7, 19-17, 33-29) nell’incontro valevole quale prima giornata del campionato di serie B di basket in carrozzina. I picentini, nelle cui fila hanno debuttato (con profitto) Carbone, hanno opposto una grande resistenza alla squadra capitolina, avviatasi con certezza alla vittoria solo nei minuti finali del match. A far pendere l’ago della bilancia a favore dei padroni di casa è stata la prematura uscita per raggiunto limite di falli dell’allenatore – giocatore Vincenzo Spinelli, fino a quel momento del match, con 13 punti all’attivo, determinati anche da tre tiri pesanti, tra i cestisti più prolifici della Crazy Ghosts. Senza uno dei giocatori più esperti della squadra in campo, la compagine giallonera ha visto via via incrementare il divario di punti con i capitolini, almeno fino al terzo quarto (33-29 al 30’) recuperabile. Precluse nell’ultimo parziale di gioco ogni possibilità di rientrare pienamente in partita, l’allenatore della Crazy Ghosts ha preferito dare spazio ai più giovani attuando ampie rotazioni, venendone ampiamente gratificato anche dal canestro realizzato dal debuttante Carbone. A testimonianza che alle spalle dei veterani come capitan Ripa (autore di ben 15 punti), Voytovych e Malangone, sta crescendo una generazione di nuovi talenti. Di seguito il tabellino della Crazy Ghosts: Carbone 2, Di Santi, Kaci, Magurno, Malangone, Navarra 4, Ripa 15, Spinelli 13, Trinchese, Voytovych. All. Spinelli.

 

e-max.it: your social media marketing partner