Skin ADV

Eccellenza girone B: il punto sull’undicesimo turno

La Palmese si conferma in vetta. La Vis Ariano consolida il secondo posto, mentre l’Amalfi continua a volare. Tornano alla vittoria e si inseriscono nuovamente nella lotta promozione Castel San Giorgio e Polisportiva Santa Maria. Iniziamo però dai due anticipi del sabato, che hanno fatto registrare due successi di misura.

SANT’AGNELLO – VICO EQUENSE 1-0 Tre punti pesantissimi per i padroni di casa, che – grazie al gol di Strianese al 5’ della ripresa – superano il Vico Equense, abbandonando la coda della classifica. Ospiti penalizzati anche dalle numerose assenze: alle squalifiche di Caiazza e Arenella e agli infortunati Varriale e Carnicelli si sono aggiunte, nel corso della gara, le defezioni di Munao e Gargiulo. Il Vico è dunque costretto a chiudere la sfida con ben cinque under sul terreno di gioco.

ECLANESE – CASTEL SAN GIORGIO 0-1 Torna al successo la squadra di mister De Cesare. Due i protagonisti dell’affermazione esterna dei rossoblu: si tratta di Liguori – che alla mezz’ora di gioco ha realizzato la rete decisiva – e dell’estremo difensore Faggiano, che a dieci minuti dal termine della sfida si dimostra abile a neutralizzare un calcio di rigore.

PALMESE – ALFATERNA 6-1 Vittoria tennistica per la Palmese, che rifila sei reti all’Alfaterna e si mantiene saldamente in vetta. I primi 45’ si chiudono sul 4-1: per i rossoneri, gol di Olivieri (7’) e doppietta di Medina (20’ e 40’), inframezzata dalla rete di Romano (27’). Di Giacomo, invece, realizza il gol del parziale 2-1. Nella ripresa, Ciccone (61’) e Russo (77’) rendono più rotondo il successo per la capolista del girone B.

SCAFATESE - VIS ARIANO 1-3 Vince ancora la soprendente Vis Ariano, che si conferma al secondo posto in graduatoria. Ospiti avanti al 17’ grazie ad un penalty di Sorrentino. Il raddoppio arriva al 36’ ad opera di Capodilupo. I canarini accorciano le distanze dopo due giri di lancette grazie a Carfora. Nel finale di gara, Fodè fissa il risultato sull’ 1-3.

SANTA MARIA - BATTIPAGLIESE 3-1 . Dopo sei turni, la Polisportiva ritrova i tre punti. La Battipagliese, invece, è costretta ad incassare la seconda sconfitta consecutiva. Botta e risposta ad inizio gara: al vantaggio di Margiotta (2’) risponde Trimarco (4’). Ad inizio secondo tempo, le reti di Itri (8’) e Della Torre (10’) regalano il successo ai giallorossi.

BUCCINO - GROTTA 1-1 Si dividono la posta in palio Buccino e Grotta. Succede tutto nella ripresa: al vantaggio dei locali ad opera di Ghione (31’) risponde su rigore dopo due minuti Petrone.

FAIANO – CERVINARA 2-1 Inatteso crollo esterno per il Cervinara. La punizione di Rapolo al 19’ del primo tempo porta avanti i biancoverdi, raggiunti sul pari al ventesimo della ripresa. Nonostante l’inferiorità numerica – espulso Sorriso al 60’ – i caudini riequilibrano la sfida con Farriciello. A dieci minuti dal termine, ci pensa Coiro a realizzare la rete da tre punti per i picentini. Nel finale, ospiti in nove a causa dell’espulsione di Moretta.

VIRTUS AVELLINO – AMALFI 0-1 Un rigore di Lettieri allo scadere regala i tre punti alla squadra di mister Ferullo. L’estremo difensore della Virtus intuisce, ma non riesce a neutralizzare la sfera. I biancoverdi incassano così la terza sconfitta consecutiva.

ANGRI - LIONI 2-4 I grigiorossi crollano tra le mura amiche. Illusorio il vantaggio di Aldo Marino. Gli ospiti ribaltano la sfida già nel finale della prima frazione. Le altre due reti degli irpini arrivano nel secondo tempo. Il gol di Tarallo serve solo a rendere meno pesante il passivo per i grigiorossi, che scivolano nuovamente all’ultimo posto della classifica. Eros Giuliano

 

Classifica: Palmese 24; Vis Ariano 22; Castel San Giorgio 21; Amalfi, Santa Maria 20; Buccino, Grotta 18; Battipagliese, Cervinara, Scafatese 16; Faiano, Lioni 14; Virtus Avellino, Vico Equense, Eclanese 9; Alfaterna, Sant’Agnello 8; Angri 6.

e-max.it: your social media marketing partner