Il Punto. Eccellenza girone B, Palmese in vetta

Cambio in vetta nel ventitreesimo turno del girone B di Eccellenza: l’inatteso crollo esterno della Polisportiva Santa Maria consente alla Palmese di conquistare la prima posizione. In coda, pesanti successi per Angri, Vico Equense e Sant’Agnello. Iniziamo dagli anticipi: ben cinque le gare disputate nella giornata di sabato.

BUCCINO – SANTA MARIA 2- 0 Perde la vetta la Polisportiva, che cede in casa del Buccino. Con un gol per tempo, Troiano e Ola puniscono i giallorossi e rilanciano le ambizioni play-off dei volceiani.

AMALFI - VICO EQUENSE 2-3  Pesante affermazione esterna per il Vico, che si allontana dalle zone pericolose della classifica. Ospiti avanti con Coppola. Le reti di Ferrara e Guillari consentono però ai biancoblu di chiudere il primo tempo in avanti. Nella ripresa, Schettino e Guida ribaltano nuovamente il risultato e regalano tre punti vitali ai napoletani.

VIRTUS AVELLINO – GROTTA 1-1 Termina in parità il derby irpino. Succede tutto nel primo tempo: al gol dei padroni di casa - realizzato da Lattarulo - risponde Volzone. Un pareggio che serve di più agli ospiti, che restano lontani dalle zone basse della graduatoria.

SANT’AGNELLO – FAIANO 2-1 All’ultimo respiro, il Sant’Agnello si aggiudica il delicato scontro salvezza con i picentini. Succede tutto nel finale di gara: al vantaggio di De Angelis (37') risponde cinque minuti dopo Rapolo su rigore. In pieno recupero, una punizione di Terminiello regala tre punti pesanti ai costieri.

ECLANESE – PALMESE 2-6 Tutto facile per la Palmese: rossoneri sul doppio vantaggio già al termine della prima frazione, grazie alle reti di Mascolo e di Esposito. Nella ripresa, una doppietta di Aracri mette al sicuro il risultato. L'Eclanese accorcia con Centani, ma ancora Mascolo e Ciccone blindano i tre punti. Inutile, nel finale, il gol del solito D'Andrea.

SCAFATESE – BATTIPAGLIESE 6-0 Tutto troppo facile per la Scafatese: le zebrette durano solo un tempo. I primi 45’si chiudono con i padroni di casa avanti di un gol, grazie a Siciliano. Dopo un buon primo tempo, la Battipagliese scompare: ad inizio ripresa, Malafronte trova il raddoppio. La rete di Evacuo ed altre due segnature di Malafronte chiudono la sfida nei primi venti minuti del secondo tempo. Nel finale, Siciliano realizza la personale doppietta e chiude le marcature. I canarini si rilanciano in chiave play-off. Le zebrette, invece, vengono agganciate dall’Angri.

ANGRI – CERVINARA 3-0 Exploit interno per i grigiorossi, che superano il più quotato Cervinara. Padroni di casa avanti dopo 3’, grazie al gol di Alfano. Nel finale di tempo, raddoppia Sorriso. Ad inizio ripresa, un rigore di Vitale blinda il successo. I tre punti consentono all’Angri di agganciare in classifica la Battipagliese. E domenica al “Pastena” andrà in scena proprio il derby salvezza con le zebrette.

VIS ARIANO – CASTEL SAN GIORGIO 1-1 Si dividono la posta in palio Vis Ariano e Castel San Giorgio. Succede tutto nei primi 20’ del secondo tempo: al vantaggio di Mounard risponde Ferrentino. Le due squadre consolidano la permanenza in zona play-off.

LIONI – ALFATERNA 1-2 Brusco crollo interno per gli irpini, avanti al quarto d’ora con D’Acierno e raggiunti al 35’ da un penalty di Di Ruocco. Nella ripresa – in pieno recupero – Di Giacomo trova la rete decisiva. Tre punti importanti per l’Alfaterna, che torna a guardare più da vicino la zona play-out. Attualmente sono sette le lunghezze di distanza dal terzultimo posto, ultimo utile per gli spareggi salvezza. Resta in piena bagarre salvezza, invece, il Lioni.

Classifica: Palmese 48; Santa Maria 46; Castel San Giorgio 42; Amalfi, Vis Ariano e Buccino 38; Scafatese 37; Cervinara 35; Grotta 33; Vico Equense 31; Faiano 29; Sant'Agnello 28; Virtus Avellino 27; Lioni 26; Battipagliese e Angri 22; Alfaterna 15; Eclanese 10

e-max.it: your social media marketing partner