Eccellenza girone B: il punto. Due squadre in vetta

Riprende la lotta per il primato nel girone B di Eccellenza: la Polisportiva non sbaglia e riaggancia in vetta la Palmese, fermata sul pari dal Sant’Agnello. In coda, successo pesante per la Virtus Avellino, mentre termina a reti bianche il derby salvezza tra Battipagliese ed Angri. Iniziamo, come di consueto, dagli anticipi: ben sei le gare disputate nella giornata di sabato.

PALMESE – SANT’AGNELLO 2-2 Frena la capolista, agganciata dalla Polisportiva. I rossoneri chiudono la prima frazione sul doppio vantaggio, grazie alle reti di Romano e di Aracri. Nella ripresa, un autogol di Cibelli e la rete di Procida regalano un prezioso punto in chiave salvezza agli ospiti.

CASTEL SAN GIORGIO – AMALFI 1-1 Termina in parità la sfida play-off tra Castel San Giorgio ed Amalfi. Ospiti avanti al 12’ con Guillari. Lo stesso attaccante viene espulso al 27’. Nella ripresa, i rossoblu trovano il pari grazie ad un rigore realizzato da Barbarisi (18’). A sette minuti dal termine, la squadra di mister De Cesare ha la ghiotta occasione per aggiudicarsi la piena posta in palio: Ferrentino però spreca il secondo penalty concesso ai rossoblu.

BATTIPAGLIESE - ANGRI 0-0 Termina a reti bianche il derby tra Battipagliese ed Angri: per i bianconeri arriva un punto utile quantomeno ad interrompere la striscia negativa di risultati. Zebrette costrette a disputare la fase finale del match in inferiorità numerica: al 32’ della ripresa, infatti, si registra l’espulsione di Russomanno per proteste.

CERVINARA – ECLANESE 2-0 Nel finale di gara, i caudini superano il fanalino di coda del girone. I gol di Samakè al 26’ della ripresa e di Farriciello in pieno recupero rilanciano le ambizioni play-off dell’Audax.

GROTTA – SCAFATESE 0-1 Ai canarini basta una rete di Malafronte al 39’ per superare a domicilio il Grotta. Gli irpini restano comunque a debita distanza dalle zone pericolose della classifica. I gialloblu, invece, continuano a lottare per un piazzamento play-off.

FAIANO – BUCCINO 0-0 Vibrante pareggio a reti bianche tra picentini e volceiani. Nel primo tempo, i padroni di casa hanno due ghiotte occasioni per passare: si registrano, infatti, ben due rigori falliti da Rapolo (28’ e 40’). Nel finale di tempo, gli ospiti rimangono in inferiorità numerica, in seguito all’espulsione di Medaglia. A metà ripresa lascia anzitempo il campo anche Troiano: l’attaccante viene espulso e lascia il Buccino in doppia inferiorità numerica. I volceiani però riescono a portare a casa un buon punto.

ALFATERNA – SANTA MARIA 0-2 La Polisportiva non sbaglia e riaggancia il vetta la Palmese. Con due reti nella ripresa, i giallorossi battono a domicilio i nocerini. Decidono il match D’Angolo e Coulibaly.

LIONI – VIS ARIANO 0-1 Un gol di Fodè dopo quattro minuti di gioco basta alla Vis per aggiudicarsi il derby irpino con il Lioni. Ariano che continua a lottare per un posizionamento play-off. Resta in piena bagarre salvezza, invece, il Lioni

VICO EQUENSE – VIRTUS AVELLINO 0-2 Pesante affermazione esterna per i biancoverdi: con un gol per tempo, gli irpini battono il Vico Equense. La rete di Cucciniello al 35’ e il raddoppio al quarto d’ora della ripresa di bomber Mario Merola consentono alla Virtus di rilanciarsi in chiave salvezza diretta.

Classifica: Palmese e Santa Maria 49; Castel San Giorgio 43; Vis Ariano 41; Scafatese 40; Amalfi e Buccino 39; Cervinara 38; Grotta 33; Vico Equense 31; Faiano e Virtus Avellino 30; Sant'Agnello 29; Lioni 26; Battipagliese e Angri 23; Alfaterna 15; Eclanese 10