Battipagliese: sfida interna con il Sant’Agnello

Dopo il mezzo passo falso con il fanalino di coda Eclanese, la Battipagliese torna subito in campo. Le zebrette sono attese dalla delicata sfida interna con il Sant’Agnello: sette successi, otto pareggi e dieci sconfitte per i costieri, a quota 29 punti in classifica (cinque in più dei bianconeri). Discreto equilibrio nei numeri: 33 i gol fatti e 37 quelli subiti dai biancazzurri. Il miglior marcatore del Sant’Agnello è l’attaccante Emmanuel Antonio Procida, a quota undici reti.  La gara di domani (ore 15) con il Sant’Agnello chiude una settimana densa di impegni: i due pareggi consecutivi hanno mosso di poco la classifica. Resta il rammarico soprattutto per non aver raccolto la piena posta in palio nel turno infrasettimanale. Sembrano ormai ridotte al lumicino le possibilità di conquistare la permanenza diretta in categoria. Per consolidare quantomeno il posizionamento in zona play-out, la squadra di mister Cerminara è chiamata ad ottenere i tre punti. Sul fronte formazione, rientra lo squalificato Russomanno (che dovrebbe però partire dalla panchina). Fischietto rosa per il match del "Pastena": la gara sarà diretta dalla signora Angela Capezza di Napoli, coadiuvata da Giuseppe Peluso di Nola e da Antonio Capano di Napoli.