Il Ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, sarà a Battipaglia per sostenere Inverso

Il prossimo giovedì 19 maggio, Gian Luca Galletti sarà a Battipaglia per sostenere il candidato a sindaco Vincenzo Inverso.

L'appuntamento è alle ore 18 presso il Salotto Comunale, dove si parlerà del progetto "Battipaglia Città Ever Green", uno dei punti delle "5 idee per 5 anni" del gruppo #perunnuovoinizio che, insieme a Battipaglia Popolare, sostiene la candidatura di Inverso alla carica di sindaco per Battipaglia.
 
«La presenza del Ministro è per noi un riconoscimento importante, di sicuro un'occasione in più per la nostra città! - Spiega Inverso - Nel pomeriggio accompagnerò il Ministro a visitare un'azienda eccellenza del territorio. Nella sede del Salotto Comunale consegneremo al Ministro la Carta Green della città di Battipaglia, per ottenere un impegno di vicinanza e di aiuto da parte del governo nazionale al progetto Ever Green».

Battipaglia. Sabato comizio pubblico del candidato a sindaco Gerardo Motta

Battipaglia. Si avvicina la data per eleggere sindaco e consiglio comunale, il 30 aprile 2016, alle ore 20:00 in Piazza Amendola, il candidato a primo cittadino di Battipaglia, Gerardo Motta, terrà il suo primo comizio pubblico. "Un incontro dovuto" - sottoline Motta - per  spiegare ai cittadini le ragioni per le quali ha deciso di intraprendere questa avventura politica, così come le proposte e le idee per far tornare grande Battipaglia.

Battipaglia. Candidati a sindaco e a consigliere, i primi nomi

Battipaglia. Ecco i primi nomi che parteciperanno della prossima tornata elettorale, in campo scenderanno 9 candidati a sindaco: Enrico Lanaro, Ugo Tozzi, Gerardo Motta, Cecilia Francese, Vincenzo inverso, Pietro Ciotti, Riccardo Maria Cerzosimo, Giuseppe D’elia e il candidato del Movimento 5 stelle di cui non si conosce ancora il nome (in attesa della certificazione). I simboli sulla scheda elettorale dovrebbero essere 30 e 720 i candidati al consiglio. Di seguito i nomi dei candidati riportati questa mattina dal noto quotidiano “La Città”.

ENRICO LANARO. Sarà in campo con sei liste. Tre civiche (Movimento Pro Battipaglia, L’Idea di Lanaro, La Svolta) e tre partiti (Pd, Udc, Scelta Civica). Con le civiche Dario Toriello, Federico Palmieri, Francesca e Paola Marotta, Filomena Landi, Annamaria Giulia Vernacchia, Mariangela Borzi, Immacolata Tartaglia, Assunta Spagnuolo, Giuseppe Salvatore (ex coordinatore cittadino e provinciale dei giovani di Forza Italia), Vittorio Noschese, Raffaella Senatore, Giovanni Faccenda, Corradino Valentino. Con Scelta Civica Paolo Palo, Valentina Ruggia, Nunzio Camberlingo, Monica Guzzo, Gerardo De Pasquale, Carmen Cianci. Nel Pd gli ex consiglieri Egidio Mirra, Piero Lascaleia ed Angelo Marsico, Angela Ventriglia, l’ex sindaco Vincenzo Tancredi, Marcello De Domenico, Antonio Siani, Marianna Mastrandrea, Sergio Galluzzo, Antonio Stasio, Dora Longobardi, Antonio Stecca, Elvira Greco, Claudio Paraggio, Rocco Delle Donne, Feliciana La Torre e Marianna Mastrandrea. Nell’Udc Valerio Santaniello, l’ex assessore Michele Toriello, Enrico Barra.

UGO TOZZI. Ha al suo fianco una coalizione composta di cinque liste: Tozzi Sindaco, Città Connessa, Azione Civica, Fratelli d’Italia e Nuovo Psi. Tra i suoi candidati ci sono l’ex assessore Liberato Pumpo, l’ex consigliere Angelo Cappelli, Gemma Caprino, Peppe Avagliano, Fabio De Vita, Francesca Napoli, Anna Guarnaccia, Vincenzo Anzalone, Vincenzo Petrosino, Pietro Caruccio, Cesare Carleo, Fabio Vicinanza, Loredana Trotta, Antonio Cavallo e Rossella Marino. In Azione Civica Marco Montillo, Natasha Casertano, Carlo Graziani, Antonio D’Amico, Carmine De Rosa. Con Città Connessa Vincenza Esposito, Assunta Marigliano, Giuseppe Viscido e Tommaso Raucci. In Fratelli d’Italia Vito Lupo, Giovanni Zarrillo, Antonio Boffa, Francesca Messina, Francesca Perinzano, Remo Daddino, Annamaria Lemba, Mertan Adrian, Maria Guardigni, Angela Pierri, Ettore Passaro, Anna Coralluzzo, Gianluca Cuozzo, Liberato Liliano, Luca Nunziata, Anna Cascone, Castellino Delle Donne, Vincenzo Marigliano.

GERARDO MOTTA. Corre con cinque liste: Motta Sindaco, Speranza per Battipaglia, Battipaglia Libera, Battipaglia Con Cuore, Battipaglia a testa alta. L’ex candidato sindaco del centrodestra nel 2009, oggi è passato su un fronte civico che scimmiotta il governatore regionale Vincenzo De Luca. In Speranza per Battipaglia l’ex consigliere Fabio Guzzi, Franco Ceravolo, Alberto De Santis, Patrizia Imparato, Mariateresa Pandolfo, Raffaele Gaeta, Pierluigi Raviele e Franco Procida. In Battipaglia Libera l’ex coordinatore cittadino dei Giovani Democratici Alessio Cairone, Michele Ventriglia, Francesco Concilio, Annamaria Volpe, Vincenzo Botte, Fabio Butrico, Bruno Del Mastro, Valentina Federico, Luca Lanzara, Patrizia Imparato e Dario Russomanno. In Battipaglia Con Cuore inseriti Antonio Trimarco, Pino Corvo e Pasquale Bacco. Nella lista Motta Sindaco: Christian Noschese, Primavera Onorato, Andrea Volturno. Al fianco dell’imprenditore pure gli ex consiglieri Renato Vicinanza, Adolfo Rocco, Enrico Tucci, Romeo Leo, Luigi D’Acampora, Orazio Tedesco, Marco Bonavita, Domenico Zottoli ed un riferimento di Ivan Corrado. Candidati con Motta Giuseppe Fiorillo, Antonio Guarracino, Federica De Santis, Giuseppe Letteriello, Giuseppe Manzi, Patricia Gallo, Maria Domini.

CECILIA FRANCESE. conta su quattro liste: Forza Italia, Rivoluzione Cristiana, Etica, Con Cecilia Francese sindaco. Con Etica Roberto Cappuccio, Pietro Cerullo, Antonietta Petrosino, Antonio Sagarese (ex coordinatore cittadino di Fratelli d’Italia), Enzo De Sio, Benedetta Minuto, Domenico Pisacane, Ilario Marmo e Gianluca Manganiello. Nella lista Con Cecilia Francese sindaco Diego Di Serio, Anna Bruno, Michele Alessio, Pino Bovi, Rossella Speranza, Ada Caso, Stefano Romano e Rita Alfano. In Forza Italia il commissario cittadino Giuseppe Provenza, Sandro Colangelo,  l’ex consigliere Valerio Longo, Sabina Marenaci, Sara Scudiero, Alfonso Baldi, Marta Vitale. Con Rivoluzione Cristiana si candideranno l’ex consigliere Franco Falcone, Pasquale D’Alessio, Adele Falivene, Francesco Marino.

VINCENZO INVERSO. Ha tre liste: #perunnuovoinizio, Battipaglia popolare, I love Btp. Non avrà nelle sue liste nessuno esponente delle passate amministrazioni comunali. Tra i suoi candidati Luca Mautone, Monica Di Gaeta, Gerardo Coralluzzo, Luigi Apicella, Arturo Denza, Pierdomenico Di Benedetto, Gennaro Lamberti, Mario Romagnino, Carlo Palumbo, Pina Cernicchiaro, Franca Merola, Iole Palumbo, Luciano Limone, Tiziana Valva, Anna Sacco, Riccardo Conforti, Fiore Manzo, Iole Monaco, Lisa De Cesare, Gennaro Serio, Lisa De Cesare, Vincenzo La Francesca.

PIETRO CIOTTI. Abbandonato il centrosinistra, ha tre liste civiche: Battipaglia la città che verrà, Battipaglia da cambiare, I Democratici di Battipaglia. Saranno candidati con l’ex sindacalista Nunziante Jemma, Gerry Cucino e Rosanna Natella.

Il movimento 5 stelle (una lista), RICCARDO MARIA CERSOSIMO (una lista) e GIUSEPPE D’ELIA (due liste). Hanno dichiarato di aver pronte già le loro liste. Ma con si conoscono ancora i nomi dei candidati al consiglio.

Rocco Comite Mascambrusco probabilmente non sarà candidato a primo cittadino di Battipaglia e appoggerà il candidato Cecilia Francese

Battipaglia. Inverso corteggia il M5S e lancia un appello ai Grillini

Il candidato sindaco di #perunnuovoinizio, Vincenzo Inverso, fa le sue avances ai Grillini battipagliesi. Inverso fa appello ai militanti del Movimento 5 Stelle affinché possano partecipare anche in caso di non presentazione della lista alla prossima tornata elettorale, formulando una proposta pubblica per la città. In tanto gli attivisti del movimento non si pronunciano, ma fanno sapere di aver pronta sia la lista sia il candidato a primo cittadino da sottoporre alla città, resta però tutto top-secret. I nomi individuati sono al vaglio del quartier generale, che dopo la scomparsa prematura di Casaleggio ha sospeso temporaneamente le certificazioni delle liste ricevuta dai vari movimenti sul territorio.

L’appello di Inverso

"Faccio appello ai ragazzi del Movimento 5 Stelle a formulare una proposta pubblica per la città, a prescindere dalla partecipazione o meno alle elezioni amministrative."

Così Vincenzo Inverso, che continua: "È importante per poter conoscere e condividere le idee migliori per innovare la città, per non lasciare Battipaglia monca di un'energia come quella M5S che, anche a livello nazionale, sta dando una mano per il cambiamento".

 

Battipaglia. Luca Mautone: “ Formare e informare, questi i punti cardine del nostro progetto sulla salute”

Luca Mautone parte dalla salute dei bambini e lo fa con un progetto che a breve sarà presentato alla cittadinanza. Il candidato a consigliere alle prossime elezioni a Battipaglia, tra le liste di #perunnuovoinizio, ha le idee chiare su quello che bisogna fare per aiutare le famiglie battipagliesi. «È fondamentale fare prevenzione primaria cioè evitare l'insorgenza della malattia, come ad esempio le carie, e non invece secondaria che intercetta precocemente e cura – afferma il dottor Mautone – In quel caso, il piccolo avrà già carie quando giungerà all’osservazione di un medico, intorno ai tre o quattro anni. In questo senso sarà importante formare ed informare le gestanti con punti di incontro e scolarizzazione con sportelli. Presenteremo un progetto sulla prevenzione primaria fatta alle gestanti».

Sottoscrivi questo feed RSS