CONTATTACI OK

Battipaglia. E’ ora di tornare ad essere una grande città: E’ possibile. Emergenza del presente. Prospettive del futuro.

Battipaglia negli anni Ottanta è stata premiata come uno dei migliori 100 comuni d’Italia. A 50 anni dalla sua nascita è diventata il faro della piana del Sele. E’ stata la terra promessa dei paesi dell’entroterra della provincia di Salerno. Dopo il declino economico e sociale, ma soprattutto una grave decadenza politica trasformandola solo in un mero agglomerato urbano. In questa delicata fase storica la città deve ritornare ad essere protagonista. Il presente e il futuro può essere migliore solo attraverso un’azione popolare che trovi la giusta sintesi tra diversi interessi, le diverse aspirazioni, le diverse culture. Battipaglia deve rifiutare quello scontro politico “fratricida”, che negli ultimi 20 anni ha determinato un “mare” di danni alla nostra comunità. E’ questo il tema principale del confronto dibattito promosso, per sabato 14 ottobre 2017, alle ore 10 e 30, presso il salotto comunale di Battipaglia, da Scelta Civica – Cittadini per L’Italia. Sarà il primo di tanti altri appuntamenti, per sancire la fine della politica dello scontro e per dedicarsi esclusivamente a chi si candida a rappresentare la sua città in un nuovo scenario politico locale e nazionale. 

 

e-max.it: your social media marketing partner

Battipaglia. Grande festa per Mariagrazia, spegnerà 100 candeline

Battipaglia si appresta a festeggiare una nuova centenaria. La signora Mariagrazia Coppola, infatti, il prossimo 25 Ottobre soffierà le 100 candeline. Nata a Perdifumo nel 1917, vedova del marito Guerino Lembo, la signora Coppola vive a Battipaglia da oltre ottanta anni, Madre di tre figlie femmine (Antonietta, deceduta prematuramente all'età di 50 anni, Luisa e Olga), Mariagrazia risiede in via Metastasio. Per lei, bisnonna e trisavola, è in programma una grande festa alla parrocchia San Gregorio VII.  

e-max.it: your social media marketing partner

Battipaglia. Compostaggio, lunedì l'audizione in Regione Campania

E' programmata per lunedì 16 ottobre alle ore 11:00 l'audizione dinanzi alla Commissione Regionale Ambiente per discutere dell'autorizzazione alla costruzione di un impianto di compostaggio aerobico nello Stir del  Comune di Battipaglia. La sindaca Cecilia Francese, nel rispetto delle regole imposte dalla Regione Campania, ha richiesto che ad accompagnarla ci fossero esponenti dell'opposizione, rappresentanti delle attività produttive del territorio, rappresentanti del comitato “Non vogliamo il sito di compostaggio” e delle associazioni ambientaliste.

«Finalmente andremo ad esporre le nostre ragioni alla commissione ambiente della Regione Campania chiedendo la revisione della decisione sul progetto che trasformerà lo Stir in impianto di compostaggio – dice la sindaca Cecilia Francese -. Ci confronteremo spiegando le giuste motivazioni che ci hanno fatto prendere una posizione contraria al progetto».

e-max.it: your social media marketing partner

Pregiudicato minaccia i capotreno "perché chiedono sempre il biglietto". Individuato e denunciato dalla Polfer di Battipaglia

Nell’ultimo periodo sono giunte agli Uffici della Polizia Ferroviaria della Provincia di Salerno segnalazioni di aggressioni ai danni del personale ferroviario, in special modo di sesso femminile. In particolare, il 30 settembre, a bordo del treno Regionale Sapri – Salerno il capo treno, durante l’attività di controlleria, veniva messa “spalle al muro” e minacciata con una penna di plastica bianca verso il volto. In seguito a quest’ultimo spiacevole episodio la Polizia Ferroviaria di Battipaglia ha intensificato i controlli e nella mattinata odierna, a seguito dell’ennesima aggressione ai danni di personale di Trenitalia, ha identificato un pluripregiudicato residente ad Angri, già sottoposto alla misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio dal Comune di Battipaglia, emesso dal Questore di Salerno. L’uomo, di fronte alle contestazioni mossegli dai tutori dell’ordine, ha spiegato di odiare i ferrovieri perché gli chiedono sempre il biglietto.

e-max.it: your social media marketing partner

Battipaglia. Sentenza Asi, interviene l'amministrazione Francese

La Sentenza del Consiglio di Stato, pronunciata qualche giorno fa e che rimette in discussione la gestione dell'Area Asi con il conflitto di attribuzioni tra il Comune e il Consorzio, merita un commento da parte dell'amministrazione comunale di Battipaglia.
«E' una sentenza che è in controtendenza rispetto a tutte le decisioni assunte in precedenza – dice la sindaca Cecilia Francese -. L'intendimento e l'indirizzo politico che questa amministrazione aveva dato rispetto al tema dell'Area Asi, in applicazione alle precedenti decisioni della giustizia amministrativa. Già nel 2011 la ratio del recesso dal Consorzio fu dettata dalla volontà di incentivare ulteriori investimenti sul nostro territorio e in questa direzione anche questa amministrazione si è mossa a maggior ragione anche dopo la posizione politica assunta dalla Regione Campania che ha inserito Battipaglia tra le aree di crisi non complesse e poi anche in quelle complesse. A questo punto ci confronteremo con i vertici del Consorzio Asi affinché gli imprenditori che lavorano a Battipaglia non subiscano danni, trovando una soluzione ottimale per chi intende investire sul nostro territorio».
Dello stesso avviso anche l'assessore alle attività produttive Francesca Napoli che rassicura gli imprenditori sul futuro.
«L'indirizzo politico dell'amministrazione era anche confortato da alcuni pronunciamenti del Tar – afferma l'assessore Francesca Napoli -. Il nostro obiettivo è sempre la tutela degli imprenditori e lavoreremo in questo senso per proteggere chi investe e lavora sul nostro territorio».

 

e-max.it: your social media marketing partner

Battipaglia. Alba Srl, accordo con il Comune: saranno pagati gli stipendi

Proficuo incontro questa mattina al comune di Battipaglia per risolvere la vertenza che riguarda la società partecipata Alba srl. Al tavolo di confronto hanno partecipato la sindaca Cecilia Francese, il manager di Alba Luigi Giampaolino, l'assessore Maria Catarozzo, i dirigenti comunali interessati e una rappresentanza dei lavoratori. 

Nel corso dell'incontro è emersa la volontà di entrambe le parti di superare il momento contingente della società e quindi avviare un percorso virtuoso che possa mettere in acque sicure i conti della partecipata. Dato essenziale il pagamento a breve degli stipendi agli operai che dal canto loro hanno assicurato il ripristino del servizio.
«Stiamo lavorando per risolvere tutti i problemi della società Alba srl - dice la sindaca Cecilia Francese-. Siamo riusciti a risolvere la questione degli stipendi che è quello che ci stava più a cuore perché coinvolge decine di famiglie. Sia il manager Giampaolino che l'amministrazione comunale con i dirigenti, si sono impegnati a risolvere definitivamente i problemi legati alla situazione finanziaria della municipalizzata. Si tratta di un lavoro lungo e faticoso che stiamo portando avanti da tempo e che speriamo di terminare a breve anche grazie alla fattiva collaborazione della società e dell'intervento tecnico dell'assessore Maria Catarozzo. Abbiamo sempre detto che Alba è una risorsa per il Comune di Battipaglia. La società partecipata deve essere messa in condizioni di poter lavorare serenamente magari anche ampliandone le competenze. Il ragionamento sul futuro della società è ancora aperto e stiamo valutando tutte le opzioni disponibili. Alba è una delle priorità dell'amministrazione comunale».

e-max.it: your social media marketing partner

Battipaglia. Sviluppo Urbano, c'è la possibilità di ottenere fondi per 15 milioni

 Battipaglia è stata inserita tra le 19 città medie che avranno la possibilità di ottenere fondi per lo sviluppo urbano. Si tratta dell'Asse X del PO FESR Campania 2014/2020 denominato Programma Integrato Città Sostenibile (PICS). Il programma è stato illustrato ieri pomeriggio presso la sede della Regione Campania a Napoli a Palazzo Santa Lucia alla presenza del vicepresidente della Giunta Regionale on. Fulvio Bonavitacola.

Alla presentazione ha presenziato la sindaca di Battipaglia Cecilia Francese. Le 19 città medie della Campania concorreranno, una volta conclusa la fase istruttoria della procedura, che prevede anche la redazione del Documento Operativo Strategico (DOS) ed una  ampia campagna di ascolto delle parti sociali , al riparto dei 286 milioni di euro che rappresentano lo stanziamento disponibile. Ognuna delle 19 città coinvolte, potrà arrivare ad ottenere fino a 15 milioni di finanziamento per lo sviluppo urbano. Quattro sono gli obiettivi previsti dall'Asse X: Ambiente, Inclusione Sociale, Competitività ed Energia. Per ogni città media ci sarà la possibilità, quindi, di ottenere fino a 15 milioni di euro di finanziamenti per lo sviluppo urbano.

«Si tratta di una grande opportunità per il futuro di Battipaglia – dice la sindaca Cecilia Francese -. Da subito lavoreremo per mettere in campo le procedure e i progetti per intercettare i 15 milioni di euro disponili per lo sviluppo urbano che diventano, oggi, uno degli obiettivi principali per la nostra amministrazione comunale. Battipaglia diventerà la prima città sostenibile della Piana del Sele e dell'intera provincia di Salerno. L'obiettivo da perseguire rimane quello di far diventare questa città sempre più bella, accogliente e vivibile. lavorando tutti insieme ce la faremo».

e-max.it: your social media marketing partner

Battipaglia. Chiude la "Gelateria Buonocore". Il saluto dei proprietari alla città

Annarita e Gaetano, due giovani imprenditori " forestieri",nel 2013 scelsero di aprire la loro piccola azienda proprio qui a Battipaglia, lasciando quella di famiglia a Torre Annunziata.  Senza non pochi sacrifici sono riusciti a far conoscere il loro ottimo gelato artigianale e a far diventare la loro gelateria un punto di riferimento per gli amanti del buon gelato a Battipaglia. Dallo scorso lunedì però hanno deciso di abbassare la serranda cessare l'attività lasciando Battipaglia. La, o le motivazioni non importano, Annarita e Gaetano non hanno contattato la nostra redazione per raccontarle ma per salutare la città prima di ritornare a casa. Personalmente non ricordo altro imprenditore "Forestiero", che abbia avuto un pensiero così carino nei confronti dei Battipagliesi prima di andare via.

"GRAZIE BATTIPAGLIA PER AVERCI ACCOLTI, ,GRAZIE AI NOSTRI CLIENTI PER AVERCI SEMPRE.SCELTO, GRAZIE PER TUTTO L AFFETTO CHE AVETE SAPUTO DARCI. GRAZIE PER AVERCI FATTO SENTIRE SEMPRE A CASA .
A MALINCUORE VI SALUTIAMO CON L'AUGURIO  DI RIVEDERCI PRESTO...GELATERIA BUONOCORE".

Grazie a voi per aver creduto in Battipaglia e nei battipagliesi e a voi vanno i nostri piú sinceri auguri per il futuro da tutta la redazione di Battipaglia1929.it 

e-max.it: your social media marketing partner
Sottoscrivi questo feed RSS

Battipaglia