sabato, Luglio 20, 2024

Agropoli. Ordinanza sindacale: vietata l’accensione e i lanci di fuochi d’artificio

Il sindaco della città di Agropoli, Roberto Mutalipassi, con ordinanza del 27 dicembre scorso, ha stabilito il divieto di accensione e lancio di fuochi d’artificio, lo sparo di petardi, lo scoppio di mortaretti, razzi ed altri artifici pirotecnici fino alle ore 8.00 del 7 gennaio 2024. I luoghi dove sarà operativa tale prescrizione sono piazze, giardini e parchi pubblici, nelle vicinanze di edifici in cui sono collocati uffici pubblici, nelle immediate vicinanze di altri luoghi sensibili quali ospedali, cliniche, case di cura, comunità in genere, chiese, tutto il centro storico e le aree pedonali. In caso di inottemperanza si è puniti con sanzioni fino a 500 euro.

«Come lo scorso anno – afferma il sindaco Roberto Mutalipassi – ho provveduto ad emanare un’ordinanza tesa a vietare pericolose pratiche che nulla hanno a che fare con il divertimento. Una scelta compiuta di concerto con la giunta a tutela del decoro e della vivibilità urbana, del patrimonio pubblico, del riposo dei residenti e del benessere degli animali. Far rispettare tali regole spetta alle forze dell’ordine, ma io faccio affidamento prima di tutto sul buon senso delle persone».

Articoli simili

SEGUICI

18,020FansMi piace
1,960FollowerSegui
917IscrittiIscriviti

Ultimi articoli