giovedì, Giugno 30, 2022

Il 26 e 27 settembre Eboli celebra i Santi Medici

“‘A nuttata dei Santi Cosma e Damiano”

Un momento di comunione tra fede, spiritualità e “festa di paese”. Riti religiosi solenni. ma anche momenti ludico-ricreativi, di intrattenimento, di storia, di cultura, di tradizione. ‘A nuttata dei Santi Cosma e Damiano, il 26 e 27 settembre, è un programma ricco di appuntamenti che, nato dalla collaborazione tra la rettoria del Santuario dei Santi Medici con padre Alessandro Campagnari e l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimo Cariello. «Quest’anno abbiamo fortemente voluto dare voce alle richieste avanzate da tanti ebolitani che ci chiedevano di riportare in Città le antiche usanze e tradizioni legate alla festa dei Santi Cosimo e Damiano». «Promozione del turismo religioso, ma anche delle realtà associative ed imprenditoriali della nostra città. Con l’artigianato artistico di pregio e la tradizione culinaria con i piatti tipici ebolitani» – spiega l’assessore alle Attività Produttive e Turismo, Maria Sueva Manzione -.  «Abbiamo studiato tramite foto d’epoca e materiale vario, le antiche usanze popolari che si sono consumate per decenni attorno alla figura di San Cosimo e Damiano – ha spiegato padre Alessandro Campagnari – ed assodato il fortissimo legame tra gli ebolitani e i Santi Medici abbiamo deciso si restituire al popolo quelle emozioni facendo rientrare la Processione nel cuore pulsante del paese. Da qui il nuovo percorso della processione e anche la festa popolare».Con il patrocinio del Comune di Eboli e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, l’evento si avvale della collaborazione del Gruppo Archeologico Ebolitano e dell’associazione Le Tavole del borgo

 


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli