giovedì, Giugno 30, 2022

Coppa Campania i ragazzi di Tescione superano 3-1 l’Oplonti

Inizia nel migliore dei modi la stagione dell’Indomita Salerno. Con una prestazione convincente i ragazzi alleanti da coach Tescione superano 3-1 il Vesuvio Oplonti nel primo match del girone F di Coppa Campania. Una vittoria meritata dall’Indomita che, a tre settimane dall’inizio del campionato di serie C, dimostra di essere sulla buona strada. La partenza dell’Indomita è imperiosa. Pronti via e nel primo set capitan Vitale e compagni mettono subito in difficoltà la formazione ospite. La ricezione pulita agevola il lavoro del palleggiatore Morriello che così può giocare indifferentemente in quattro con Tescione e Memoli, al centro con Penna e Vitale o con l’opposto Pagano. Al time out tecnico l’Indomita è avanti 12-5. Il set è praticamente senza storia, sul 20-11 c’è il massimo vantaggio, poi la comoda chiusura sul 25-17 finale. Nel secondo set, i ragazzi cari alla presidente Maria Ruggiero, restano sorpresi dalla reazione dell’Oplonti che va subito avanti 6-1. Un break che sarà decisivo in questo parziale. L’Indomita cala il ritmo del proprio gioco e va addirittura sotto di dieci, 6-16. Tescione mette a segno diversi punti lanciando la rimonta che si ferma però sul -3, 20-23. Poi due punti dell’Oplonti e situazione in parità. Il terzo set, dopo una buona partenza ospite,3-5, vede l’Indomita concentrata e grintosa e decisa a far sua la partita. Azione dopo azione, il vantaggio dei padroni di casa, sostenuti dal calore di un buon numero di tifosi, aumenta fino a diventare pressoché incolmabile per gli ospiti. Alla fine è 25-15. Nel quarto set l’Oplonti gioca il tutto per tutto, provando a portare la sfida al quarto set. Il parziale è molto equilibrato. Sul pari quindici, l’Indomita accelera. Due punti di Pagano, top scorer dell’incontro con 25, un muro di capitan Vitale, un servizio vincente di Penna consentono alla squadra di Tescione di scappare via e di poter chiudere 25-20, conquistando così la prima vittoria stagionale. “E’ importante partire bene” – ha dichiarato a fine gara un soddisfatto coach Tescione – “soprattutto dal punto di vista del morale, dopo tanto lavoro in allenamento. Ho visto una buona organizzazione in campo, soprattutto la fase di muro difesa ha funzionato bene, abbiamo toccato tanti palloni a muro, costringendo i nostri avversari ad attaccare due e anche tre volte per fare un punto. Sono soddisfatto ma ora dobbiamo tornare a lavorare in palestra”. “Abbiamo disputato una buona partita” – ha affermato il ds del’Indomita, Nicolao – “contro un avversario ostico. Rispetto allo scorso anno c’è una squadra diversa, sicuramente più incisiva in attacco e precisa in ricezione. Importante iniziare con il piede giusto. Ora dobbiamo continuare su questa strada”. Dopo il successo con l’Oplonti l’Indomita tornerà in campo il 10 ottobre in casa dell’Arzano per l’ultimo match del girone F di Coppa Campania.

INDOMITA SALERNO –VESUVIO OPLONTI 3-1

(25-17, 20- 25, 25-15, 25-20)

INDOMITA SALERNO: Califano, Catone, Memoli 3, Milione, Morriello, Pagano 25, Penna 8, Sabatino, Tescione E. 13, Vitale 10, Zucchi ne, Autuori (L). All. Tescione F.

VESUVIO OPLONTI: Ambrosio, De Santis, Giannone, Imperatore, Pagano, Petrone, Pirozzi, Varone, Annunziata, Passetti. All. Di Francesco

ARBITRO: Ferrante di Salerno


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli