martedì, Giugno 28, 2022

Cariello: «Occorre massimo impegno per dare soluzione ai pazienti ed ai lavoratori del Centro Ises»

eradigitale battipaglia1929
Le continue notizie negative intorno centro Ises di Eboli, rendono più difficoltosi i tentativi dell’Amministrazione comunale di contribuire a trovare una soluzione possibile per i lavoratori, per i pazienti e per le loro famiglie. «Mi auguro che le situazioni interne alla gestione si risolvano presto – è il commento del primo cittadino di Eboli, Massimo Cariello -. Il nostro compito lo stiamo portando avanti, adesso auspico che altri lo facciano con la Regione Campania». Per il sindaco Cariello, il caso Ises rappresenta una vicenda complicata e particolarmente delicata per i risvolti di tipo sociale ed economico che comporta, per cui occorrerebbe l’impegno deciso di tutti per addivenire ad una soluzione. «Tutti insieme dobbiamo focalizzare l’attenzione sui pazienti e sulle loro difficoltà che condividono con le le rispettive famiglie, così come pure sui disagi e sulle preoccupazione delle decine di addetti, lavoratori che adesso si ritrovano, non per loro responsabilità, senza stipendio e senza prospettive occupazionali ricorda ancora il primo cittadino di Eboli -. Adesso è il momento di fare quadrato tutti insieme, per tentare di individuare soluzioni possibili, perché Eboli ed il suo territorio non possono permettersi di perdere ancora altre occasioni di lavoro, di assistenza e di indotto economico, per responsabilità che non sono dei lavoratori, né della maggior parte dei cittadini ebolitani.

Battipaglia1929.it


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli