sabato, Maggio 28, 2022

Minacce e proiettili al sindaco Cecilia Francese. Solidarietà per l’azione violenta

Proclamazione del nuovo Consiglio Comunale ed insediamento della Giunta Francese macchiate da una lettera minatoria ed un proiettile calibro 22. Un atto di violenza contro la neo sindaca e la sua famiglia. Purtroppo, non è la prima volta che la città capofila della piana del Sele assurge alla ribalta della cronaca nazionale per tali episodi. In ordine di tempo, proprio nel 2010 un analogo fatto avvenne nei confronti del dottor Adolfo Rocco all’epoca consigliere comunale e del compianto Lorenzo Napoli. Due proiettili e una lettera ad entrambi indirizzata. Città di veleni, città che annovera nella sua giovane storia anche la scomparsa misteriosa dell’ex sindaco Lorenzo Rago (mai più ritrovato). Una città che nel 2013 ha subito l’onta dello scioglimento del civico consesso per infiltrazioni malavitose, un Municipio che attira veleni e violenze ormai incontrollabili. Fatto grave, quest’ultimo, e da condannare senza alcun dubbio. Solidarietà alla sindaca Cecilia Francese.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli