lunedì, Giugno 27, 2022

Battipaglia, i lucani chiedono a Pittella di potenziare la tratta ferroviaria Battipaglia – Potenza – Metaponto

I lucani chiedono alle proprie istituzioni d’interessarsi al potenziamento della linea ferroviaria Battipaglia – Potenza – Metaponto. Il caso è esploso dopo l’approvazione dell’emendamento alla legge di Bilancio per il completamento della linea ferroviaria Ferrandina-Matera. Gli utenti si sono rivolti direttamente ai loro parlamentari, al governo regionale e al consiglio regionale di interessarsi anche del principale asse ferroviario della Regione, la linea Battipaglia – Potenza – Metaponto. Nell’assemblea regionale lucana, a novembre scorso il consigliere regionale Santarsiero, sull’arrivo dell’Alta Velocità, aveva messo in guardia tutti sull’utilità di intervenire e modernizzare anche il tracciato Battipaglia – Potenza – Metaponto, “vecchio di oltre un secolo”, chiedendo al governatore della regione Basilicata Pittella di farsi portavoce della problematica, facendolo rientrare tra le priorità nazionali. La nascita di questa linea si inquadra nel travagliato iter progettuale che iniziò già all’indomani dell’inaugurazione della prima ferrovia italiana, laNapoli – Portici.Dal1986al1993la ferrovia venne chiusa da Sicignano a Metaponto per permettere lavori importanti di manutenzione e potenziamento nel corso dei quali fu attivata anche l’elettrificazione; l’esercizio atrazione elettricaebbe inizio il 31 marzo1994.Nel1995fu attivato un servizio conETR 450, comeEurostar ItaliaRoma-Taranto e viceversa. Fu soppresso a partire dal 12 dicembre 2010. Servizio riattivato, ma presenta grosse difficoltà in una tratta considerata vitale per il collegamento delle due aree regionali.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli