martedì, Agosto 9, 2022

Battipaglia dice No all’impianto di compostaggio. I cittadini: il sindaco tuteli la città

I cittadini aderenti al comitato spontaneo, in una lettera indirizzata al sindaco, all’amministrazione e al consiglio comunale, hanno chiesto di verificare in via urgente se vi siano ancora i termini per presentare ricorso amministrativo al Tar contro la delibera regionale di allocazione dell’impianto di compostaggio presso lo Stir di Battipaglia, oppure, nel caso i termini siano scaduti, di presentare ricorso straordinario al Capo dello Stato. Il no secco dei cittadini all’impianto è determinato da due motivazioni fondamentali: l’enorme pedaggio ambientale già pagato dalla cittadinanza con la presenza di ben sette impianti di trattamento rifiuti tra pubblico e privato, la difficoltà nel territorio campano di ottenere le adeguate misure di sicurezza e di controllo che potrebbero trasformare un impianto del genere in una risorsa. Come prima azione, dunque, il comitato chiede di verificare la possibilità di adire le vie legali. Ove questo non fosse più possibile verificare tutte le ipotesi  a tutela del territorio.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli