martedì, Agosto 9, 2022

Emergenza sepoltura, il Comune Ordina lo sgombero dei morti

Emergenza sepoltura a Battipaglia, il Comune dispone le esumazioni e le estumulazioni. Solo liberando un centinaio di “posti” ci sarà la possibilità di garantire una dignitosa sistemazione a chi in questi giorni passa a vita eterna. Il dirigente del settore tecnico del comune di Battipaglia ha ordinato al responsabile dei servizi cimiteriali di procedere con la massima urgenza alla rimozione dei resti mortali dei defunti sepolti nel terreno da oltre 10 anni. Così come ha ordinato di sgombrare i resti mortali dei defunti sepolti in muratura, in un loculo o sepoltura di famiglia, da almeno vent’anni. Pertanto, entro 30 giorni dalla pubblicazione sull’Albo Pretorio del Comune di Battipaglia, i parenti delle salme rimosse potranno decidere dove e come sistemarle, diversamente l’ente alloggerà i resti dei morti nell’ossario comunale. Sul sito del comune di Battipaglia vi è la pubblicazione dell’elenco delle salme che saranno interessate alla esumazione e alla estumulazione.   


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli