sabato, Agosto 20, 2022

Battipaglia. Forza Italia e Rivoluzione Cristiana aprono la crisi nella Giunta Francese

Esplode la crisi politica nella maggioranza Francese. Forza Italia una vera e propria spina nel fianco dell’Amministrazione, ormai, da mesi dissente da una serie di attività amministrative chiedendo una verifica sulla riorganizzazione dell’esecutivo. Rivoluzione Cristiana sulle stesse posizioni , con due consiglieri comunali su tre che si sono ancorati alle contestazioni del loro leader Fernando Zara, escluso malamente dal governo cittadino. Il documento programmatico sottoscritto dal comitato dei sette: Valerio Longo, Gerardo Zaccaria, Giuseppe Salvatore, Roberto Cappuccio, Angelo Cappelli, Isidoro Amendola e Francesco Marino, mette a nudo la stabilità della Giunta Francese. L’avviso è perentorio: 7 + i 5 di opposizione formano un numero di 12 consiglieri comunali e volendo inserire nei “critici” anche Antonio Sagarese, la sindaca da una maggioranza bulgara passa in minoranza. Come dire: un vero e proprio avvertimento di sfratto da palazzo di città se non si adegua al dettato di una parte cospicua della sua “ex maggioranza”. Strano ma vero: 18 mesi ed è già “profondo rosso”. In molti, ovvero il gruppo dei sette, sostengono che l’esecutivo fino a questo momento ha fatto poco, ma molto poso, assicurando appena le attività ordinarie. Non vi è dubbio alcuno che, con il trascorrere dei mesi e l’avvicinarsi delle elezioni politiche, la crisi si acuirà sempre di più soprattutto se all’interno della maggioranza Francese ci sarà uno o più candidati al Parlamento nazionale.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
80FollowerSegui

Ultimi articoli