martedì, Agosto 16, 2022

Unisa. Dal 16 marzo al 18 maggio la nuova edizione del Modulo Jean Monnet

La prima parte del programma è dedicata al processo di formazione dell’Europa comunitaria, sia dal punto di vista ideologico, sia storico-politico. Particolare attenzione viene rivolta ai simboli e alle performance, ai momenti di rottura e alle contrapposizioni, nonché al concetto di Europa cosmopolita. La seconda parte del programma è arricchita dalla presenza di esperti e studiosi che affronteranno alcuni temi di grande interesse come quello del ruolo delle Corti europee, della controversa relazione tra Germania e Europa, dei diritti fondamentali e della Internet Public Policy. Come ogni anno, il Modulo si arricchisce della Festa dell’Europa, che avrà luogo il prossimo 9 maggio, con la Lectio Magistralis del politologo Gianfranco Pasquino dal titolo: L’Europa che c’è, l’Europa che ci sarà. Il Modulo è un’azione chiave del Programma Erasmus+, che finanzia progetti di eccellenza nell’insegnamento e nella ricerca su temi relativi al processo di integrazione europea. Il Modulo Jean Monnet Becoming Europeans, di cui è responsabile il prof. Massimo Pendenza, è uno strumento di conoscenza e riflessione sullo stato dell’Unione Europea gratuito e rivolto a studenti, società civile e scuole. Questa edizione si avvale del partenariato della Radio di Ateneo, Unisound. Sarà possibile seguire le attività del Modulo anche sulla pagina facebook: @Unisound.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
80FollowerSegui

Ultimi articoli