lunedì, Maggio 23, 2022

Battipaglia. Emergenza ambientale, domani protesta dei cittadini al Comune

Sale l’indignazione dei battipagliesi dopo l’ennesimo incendio di rifiuti speciali nella zona industriale. Il rogo di sabato scorso, domato dopo più di 15 ore dai vigili del fuoco con l’ausilio del nucleo di protezione civile, ha scosso non poco la cittadinanza. La nube carica di diossina comparsa su tutta la città e le esalazioni di plastica hanno suscitato, in buona parte dei residenti, una reazione al problema dell’emergenza ambientale sull’intero perimetro urbano. La puzza nauseabonda dell’impianto di compostaggio, dell’impianto ex Stir e di tante altre aziende dedite al trattamento dei rifiuti hanno scatenato una veemente protesta su facebook. A  questi fatti si sono aggiunti quelli  delle micro discariche e del mare sporco.  La morte di due giovani battipagliesi nelle ultime ore, causa mali incurabili, ha causato non poco turbamento in una schiera di cittadini più sensibili.  Pertanto è stata preannunciata una pacifica manifestazione di protesta in particolare contro le Istituzioni,  l’Amministrazione Comunale,  la sindaca e il consiglio comunale. Comitati, associazioni e cittadini si sono dati appuntamento a domani pomeriggio alle 18,00 davanti al portone principale di Palazzo di città in piazza Aldo Moro, proprio in occasione della celebrazione del consiglio comunale. La popolazione vorrà delle risposte sulla grave situazione ambientale che negli ultimi anni sta investendo la città di Battipaglia e i battipagliesi.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli