martedì, Agosto 16, 2022

Serie A. Fiorentina – Napoli, vittoria pirotecnica dei partenopei (3-4)

Fiorentina – Napoli 3-4 (9° rig. Pulgar (F), 38° Mertens (N), 43° rig.Insigne (N), 52° Milenkovic (F), 56° Callejon (N), 65° Boateng (F), 67° Insigne (N). Chi si aspettava una partita spettacolare è stato accontentato. Al Franchi una Fiorentina trasportata dall’entusiasmo del pubblico mette in scena una gara di grande temperamento dove si esalta il baby Sottil, che nei primi 30 minuti fa ammattire gli azzurri ancora un può impallati e forse sorpresi dall’approccio viola. Pulgar porta subito in vantaggio la Fiorentina su calcio di rigore, Mertens pareggia al 38° con bel destro a giro da fuori e poi bissa cinque minuti dopo su rigore, che Massa assegna sbagliando perché il contatto sul folletto azzurro non c’è. Nel secondo tempo i colpi di scena e i capovolgimenti di fronte non mancano, infatti sugli sviluppi di un corner Milenkovic trova il pari ad inizio ripresa. La risposta azzurra è imminente,un preciso diagonale di Jose Maria Callejon batte per la terza volta Dragowski. Non finisce qui perché Boateng entrato da poco imita lo spagnolo e pareggia nuovamente. Nemmeno il tempo di esultare per la curva Fiesole, che il capitano azzurro riporta definitivamente in vantaggio e alla vittoria il suo Napoli. L’allenatore della Fiorentina, Vincenzo Montella, non si da pace per il rigore assegnato su Mertens e rivendica la prestazione dei suoi. Mister Ancelotti archivia la gara guardando avanti con la consapevolezza che la squadra deve lavorare ma confermando l’obiettivo di lottare per lo scudetto. Poi bacchetta alcuni tifosi viola che lo insultavano alle spalle delle panchine.I partenopei portano a casa i primi 3 punti in modo rocambolesco ma è solo la prima di campionato, era quindi fondamentale mettere fieno in cascina, soprattutto all’alba del big match contro la Juventus.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
80FollowerSegui

Ultimi articoli