venerdì, Maggio 27, 2022

Legge di riordino Arpac, Fiore: revisione necessaria

Riordino dell’ARPAC, la Commissione Ambiente del Consiglio regionale della Campania avvia le audizioni sulla proposta di legge avanzata dai consiglieri regionali Vincenza Amato e Gennaro Oliviero. L’appuntamento è previsto per domani pomeriggio alle ore 15,00 – presso la sede del Consiglio regionale, nel Centro Direzionale di Napoli, isola F 13. Sul testo si aprirà un confronto tra enti, associazioni e parti politiche. Per Aniello Fiore, consigliere regionale del Gruppo Campania Libera, PSI, Davvero Verdi e Vice Presidente della Commissione:“si tratta di una revisione necessaria a distanza di oltre venti anni dall’istituzione per dare un’organizzazione più snella ed efficiente. Essenziale anche  per rispondere alle aumentate competenze degli ultimi anni. Daremo il nostro contributo per migliorare il testo sentite tutte le parti interessate, ad iniziare dal riconoscimento dell’importanza delle fenomenologie geologiche come caratterizzanti il contesto ambientale regionale campano”. Il vice presidente della commissione regionale ambiente Aniello Fiore, in sede di audizione, proporrà alcuni emendamenti correttivi finalizzati ad una migliore fruizione del riordino dell’Agenzia Regionale della Protezione Ambientale. Il disegno di legge (art.53 della L.R. n.6 del 28 maggio 2009) è compatibile con l’ordinamento comunitario. Non presenta procedure di infrazione su questioni attinenti l’intervento normativo Europeo. Rispetta altresì il riparto di competenza con i principi costituzionali della legislazione statale e regionale di cui all’art. 117 della Costituzione. Non risultano giudizi di costituzionalità pendenti.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli