giovedì, Giugno 30, 2022

Battipaglia. Polemiche sul destino della De Amicis. Longo; decide il consiglio comunale

Anno nuovo, polemiche vecchie in città. Dopo la presentazione del preliminare del nuovo piano urbanistico comunale sono scoppiate le polemiche sul futuro destino dell’edificio dell’ex scuola Edmondo De Amicis e non solo. L’Amministrazione inoltre ha annunciato una pioggia di finanziamenti pubblici proprio da destinare al recupero di edifici ritenuti storici. Sulla De Amicis, però, non si è ben capito se verrà rasa al suolo per adottare un progetto avveniristico o si procederà al recupero dell’edificio. Sulla questione s’è scatenata la solita bagarre, con posizioni nettamente divergenti e con accuse di mascherate operazioni speculative. A mezzogiorno conferenza stampa al bar Dolce Vita in via Italia dove parteciperanno una serie di esponenti politici locali per veicolare le loro ferme posizioni. Valerio Longo, capogruppo consiliare di Forza Italia, in una nota stampa afferma:”bisogna ragionare sul futuro della struttura. Cosa si vuol fare della De Amicis? Pensare di riaprire la scuola è fuori luogo. Sembrerebbe unanime l’dea di farne il Centro Culturale della città (era in molti programmi elettorali). Un contenitore di idee, eventi, incontri. Un agorà al chiuso dove i battipagliesi possano sentirsi cittadini attivi. Si potrebbe pensare, fatto salvo l’aspetto esterno, ad una riqualificazione strutturale, finalizzata a dotarla, solo per fare un esempio, di un’area congressi, di un’area museale, una biblioteca funzionale, dove poter anche studiare e trascorrere il tempo libero, un teatro all’aperto, nell’area dove una volta si giocava a basket e che adesso viene utilizzata come parcheggio”. All’indomani delle verifiche tecnico-strutturali, Longo crede sia giusto portare la questione in consiglio comunale, il massimo organo politico della città deputato a decidere sul futuro destino De Amicis.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli