domenica, Luglio 3, 2022

Arte e solidarietà: un binomio che supera anche il periodo natalizio a Salerno

Il vecchio detto che l’Epifania tutte le feste porta via non vale a Salerno, dove lo spettacolo delle luci ha incontrato anche quest’anno il favore e l’attenzione di turisti italiani e stranieri e non ha presentato aspetti soltanto esteriori con la vestigia naturali del mare, della collina e delle vestigie del passato con un’offerta culturale ed artistica di elevato livello. Le iniziative di solidarietà sono state molte, ma il binomio tra le varie forme di espressioni artistiche e la generosità verso coloro che spendono l’esistenza per chi soffre continua ancora con un eccezionale appuntamento che Tempi moderni e l’Onlus Oncologia pediatrica e neuroblastoma hanno messo in cantiere per stasera al Teatro Augusteo, dove al centro dell’attenzione sarà il pianista di scuola salernitana Matteo Saggese, trasferitosi a Londra come punto ineludibile di moltissime star.  Egli non si esibirà solo nel suo repertorio ma ricorderà a quattro anni dalla scomparsa Davide Bowte. Ad accompagnarlo uno stuolo di musicisti ed artisti internazionali,come Phil Palmer, Donny Cunnings e Joe Cang e nazionale, come Angelo Baraldi e Mario Rosina con il fior fiore della scuola jazzistica salernitana a far da corona. Tra questi ricordiamo Domenico Andria, Davide Cantarella, Nicola Coppola, Antonio Criscuolo, Alfonso Deledda, Carlo Fimiani, Nicola Ferro, Alessandro La Corte, Carla Marciano e Gerardo Palumbo. Lo spettacolo sarà presentato da Valeria Saggese.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli