venerdì, Luglio 1, 2022

Sampadoria – Napoli, tutti disponibili per vincere

Nel posticipo di lquesta sera il Napoli affronta al Luigi Ferraris la Sampdoria di Quagliarella e Ranieri anch’essa in una posizione in classifica deficitaria ma non per questo arrendevole o facile da affrontare. Gattuso può sorridere guardando al rientro di tutti i suoi calciatori dall’infermeria, i vari Mertens, Koulibaly e Maksimovic sono praticamente recuperati e a disposizione, unico assente sarà Fabian colpito da un forte attacco influenzale, mentre Allan e Politano non partiranno dall’inizio avendo svolto lavoro in palestra più che in campo. Non sappiamo se dei calciatori recuperati verrò rischiato qualcuno dall’inizio, ipotizziamo solo Koulibaly per l’importanza enorme di un suo veloce inserimento negli 11 titolari di mister Gattuso. A centrocampo con i certi Demme e Zieliński dovrebbero trovare spazio dal primo minuto, come fu contro la Lazio in Coppa Italia, il talento di Lobotka che dagli allenamenti a Castelvolturno sembra essersi sciolto del tutto rispetto alle brevi apparizioni un po’ timide in campo. In attacco ci sarà grandissima abbondanza in panchina dove si siederanno, pronti a fare la differenza subentrando, gente come Mertens, Lozano, Politano, Llorente, insomma tante bocche di fuoco per Rino da far entrare a partita in corso. Scontato sottolineare quanto sia fondamentale dare continuità di risultati ai recentissimi successi e cavalcare l’onda dell’entusiasmo consapevoli della ritrovata profondità di una rosa di grande qualità rispetto a quasi tutte le avversarie in campionato. Il calciomercato ha regalato gli innesti che servivano nell’immediato, mancando forse solo nell’individuare un vice Mario Rui a sinistra, data la perenne indisponibilità di Ghoulam, ma a tal proposito si opterà spostando a turno Hysaj o Di Lorenzo che si sono dimostrati disponibili e affidabili nelle emergenze a ricoprire più ruoli. Una partita mai facile nella storia dei partenopei contro la Sampdoria e se ci mettiamo che il grande ex Quagliarella marca il tabellino contro il Napoli una partita su due, allora la questione accresce di valore. Servirà lo stesso spirito di sacrificio e di umiltà visto con Lazio e Juventus, magari con una spinta qualitativa maggiore in fase offensiva per portare a casa i 3 punti.

Sampdoria-Napoli, le probabili formazioni:
NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Lobotka, Demme, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne.
SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Chabot, Tonelli, Colley, Murru; Ramirez, Thorsby, Vieira, Linetty; Quagliarella, Gabbiadini. 


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli