venerdì, Luglio 1, 2022

Motta attacca Tozzi.”L’ex vice della Francese farebbe meglio a tacere”.

Esplode la polemica politica sulla chiusura di Alba Srl e sul mancato raggiungimento del numero legale in Consiglio comunale di ieri andato deserto, mettendo in imbarazzo la maggioranza della sindaca Francese. Dopo l’attacco del portavoce provinciale di Fratelli d’Italia, Ugo Tozzi, interviene con dichiarazioni al vetriolo il consigliere comunale Gerardo Motta, che stigmatizza proprio le parole dell’ex vice sindaco dell’attuale esecutivo. “Ugo Tozzi parla di dignità politica: dovrebbe avere vergogna per quel che ha fatto determinando tutto questo scempio di malgoverno nella città di Battipaglia. Dopo aver posto in essere solo azioni di comodo è scappato invece di restare a tutelare gli interessi di tutti i battipagliesi. Adesso, in vista delle elezioni regionali, si presenta con quella faccia di bronzo al solo fine elettorale. Ma i cittadini sanno e sapranno discernere i comportamenti politici e non solo di questo “signore”. Gerardo Motta ieri sera, con altri colleghi dell’opposizione, non ha risposto all’appello in Consiglio Comunale contribuendo alla mancanza del numero legale. “Tozzi perché non spiega ai cittadini e ai lavoratori di Alba Srl cosa ha prodotto da vice sindaco della dottoressa Cecilia Francese quando è stato ad amministrare per oltre due anni? Evidentemente, per governare assieme, avevano stretto un patto di ferro su una serie di cose, pertanto, anche sul destino di Alba Srl. Farebbe bene a ritirasi dalla scena politica poiché nella sua militanza non ha lasciato alcun segno in favore della comunità. Oggi, a pochi mesi dalla competizione regionale, si vorrebbe confondere nella mischia, ma i cittadini non dimenticano”.   


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli