giovedì, Giugno 30, 2022

Battipagliese sospettato di coronavirus, l’avv. Vecchio denuncia gogna mediatica

Sospetto caso di Coranavirus finisce sotto la gogna mediatica, l’avvocato Nicola Vecchio preannuncia una denuncia del suo assistito. Lunedì scorso, il battipagliese,  Lorenzo Manzo si è recato presso l’Ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno poiché aveva un po’ di febbre ed era ritornato tre giorni prima dalla Cina. I sanitari del pronto soccorso procedevano a ricoverarlo e successivamente a trasportarlo presso il Cotugno di Napoli dove il test sul coronavisur è risultato negativo. Il legale di Manzo denuncia un episodio ritenuto in violazione della privacy in quanto il suo assistito sarebbe stato filmato in diretta facebook dall’uscita in barella dall’ospedale di Salerno. “All’uscita del Pronto Soccorso di Salerno veniva diffuso un video in diretta facebook dal presidente dell’associazione Humanitas di Salerno Roberto Schiavone – dichiara in una nota stampa l’avvocato Nicola Vecchio – in cui veniva ripreso il mio assistito sulla barella. Questo episodio è contrario alle norme di legge sulla privacy consumato a danno del sig. Lorenzo Manzo e della sua famiglia, nonché viola la dignità umana.  Il video riprende il paziente in una teca trasparente, esponendolo, anche se non si vede il viso, alla gogna mediatica, spettacolarizzando un episodio di normale attività medica.  Il video inoltre ha degli interventi di persone che offendono sia la comunità cinese, a cui porgiamo la nostra comunanza e affetto, e alle donne in generale, dialoghi veramente di basso profilo. Per questi motivi – conclude Nicola Vecchio – il mio assistito nei prossimi giorni effettuerà le denunce alle autorità competenti al fine di tutelare la propria immagine e con la speranza che in futuro non si ripetano tali comportamenti”.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli