mercoledì, Febbraio 21, 2024

Salerno. Si avvia al termine la gestione commissariale dell’azienda ospedaliera universitaria

La gestione commissariale, al di là del valore professionale delle persone individuate al massimo livello e come collaboratori per le attività amministrativa e sanitaria, nelle Aziende Sanitarie è stata comunque caratterizzata dall’assenza di un respiro programmatorio se non in termini di assoluta emergenza, come capita in questi giorni di “coronavirus”. Anche l’Azienda Universitaria Ospedaliera “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno non sfugge a questa regola, nonostante l’impegno di D’Amato e dei sub Memoli e Borrelli. Ma questo periodo si annuncia breve, perché il Bollettino Ufficiale della Regione Campania ha pubblicato il bando di selezione per la nomina del direttore generale dell’Azienda, indicando i requisiti che debbono possedere i candidati, oltre che l’assenza di cause ostative. Sarà una commissione tecnica ad operare una valutazione preliminare della sussistenza e della verifica dei requisiti, sottoponendo una terna di nominativi al presidente della Giunta Regionale della Campania, on. Vincenzo De Luca, che procederà alla nomina. Al di là del totonomina e delle previsione il ritorno alla gestione ordinaria apre prospettive di serenità per l’azione futura a beneficio del vasto bacino di utenza di un’azienda, che vanta di essere la derivazione del più antico ospedale della penisola (1183), oltre ad avere eccellenze di alta specialità.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli