mercoledì, Febbraio 21, 2024

Nursind denuncia: Covid 19, Ospedale di Battipaglia operatori senza protezione

L’organizzazione sindacale, Nursind Salerno, in una missiva indirizzata al direttore generale dell’Asl e al direttore del presidio ospedaliero di Battipaglia denuncia la mancanza dei dispositivi di protezione individuali. D.P.I. che servono per fronteggiare la Pandemia da Covi19 presso l’ospedale Santa Maria della Speranza. In pratica mancano mascherine, guanti e tutto ciò che è previsto per legge a tutela di tutti gli operatori sanitari. “Va da sé che tali dispositivi – si legge nella nota a firma  congiunta di Santina Polisciano e Biagio Tomasco – in momenti critici ed eccezionali quali quelli che stiamo vivendo, debbano far parte del bagaglio strumentale che ogni operatore debba obbligatoriamente e diligentemente utilizzare onde garantire a sé stesso, ed alla popolazione, nonché ai propri cari al ritorno a casa, la massima sicurezza sui luoghi di lavoro”.  I lavoratori denunciano anche la mancanza di PDTA (percorsi diagnostici terapeutici assistenziali) dedicati ai pazienti sospetti per infezione di Covid-19. Mancano anche saponi antisettici per il lavaggio delle mani e gel idroalcolici. Santina Polisciano, segretaria aziendale della Nursind e Biagio Tomasco Segretario Territoriale chiedono un incontro urgente con i vertici Asl al fine di poter risolvere questi urgenti ed indefettibili problemi.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli