giovedì, Febbraio 22, 2024

Battipaglia. Arrestati due topi d’appartamento, Carabinieri incuranti del Covid 19

I militari del nucleo operativo della Compagnia di Battipaglia hanno tratto in arresto due cittadini marocchini, pregiudicati, per furto aggravato in  concorso. I Carabinieri, la scorsa notte, erano stati allertati dalla centrale operativa di una probabile intrusione all’interno di un appartamento in via del Centenario. Giunti rapidamente sul posto, individuavano l’immobile violato e procedevano al controllo all’interno dell’appartamento. Sotto il letto venivano sorpresi due cittadini marocchini, di cui uno con permesso di soggiorno l’altro invece senza. I responsabili avevano prima forzato una finestra a piano terra e dopo entrati. Entrambi si erano impossessati di due orologi e della patente del proprietario. Al momento del furto nell’abitazione non vi era nessuno. I due sono stati trasferiti direttamente nel carcere di Fuorni, denunciati anche per le violazioni attinenti alle restrizioni stabilite dai Decreti legge dell’8 e del 9 marzo 2020. Un particolare ringraziamento ed elogio va ai Carabinieri di Battipaglia, in modo particolare, a chi è impegnato in prima linea in questo delicato periodo di emergenza epidemiologica, che incuranti di una contaminazione assicurano quotidianamente alla giustizia ogni genere di delinquente.  


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli