martedì, Novembre 24, 2020

Covid19. Il 31 marzo anche il Presidente Strianese aderisce alla giornata di ricordo delle vittime in tutto il Paese

Ieri Michele Strianese, Presidente della Provincia di Salerno, annuncia la partecipazione alla giornata delle vittime in tutto il paese: “Proprio ieri ho voluto mandare il mio cordoglio alle famiglie del nostro territorio che hanno perso i loro cari, che vivono il loro dolore in questo momento così assurdo, a loro va tutta la mia vicinanza e, con loro, sono vicino anche a tutte le comunità colpite, ai Sindaci, che si stanno muovendo quotidianamente in prima linea, e ai loro Amministratori. Ho anche voluto il lutto cittadino nel Comune di cui sono sindaco, San Valentino Torio, per la perdita di un nostro concittadino.

​Ma l’emergenza sta sconvolgendo l’intero Paese. Tutta Italia è in grande affanno e ci sono Regioni che devono affrontare situazioni particolarmente drammatiche. In questi giorni Sindaci e Presidenti di Provincia sono letteralmente in trincea per cercare di trovare risposte per le proprie comunità.

Nessuno deve essere lasciato solo. È fondamentale rimanere compatti e muoverci in sinergia, con determinazione e spirito costruttivo. La nostra battaglia non è per niente finita, per cui è doveroso adottare scrupolosamente le misure di prevenzione per continuare a contrastare la diffusione del contagio. Ma oltre a seguire con attenzione le indicazioni che ci arrivano da Governo e Regione, tutti insieme, potremo uscirne solo se manteniamo vivi valori secondo me fondamentali. Fratellanza e solidarietà, con questi valori sarà possibile uscire da questo brutto momento storico.

 Per questo aderisco molto volentieri all’iniziativa lanciata dal Presidente della Provincia di Bergamo, Gianfranco Gafforeli, che propone di osservare una giornata in ricordo delle vittime del COVID 19 il prossimo 31 marzo. E invito tutti i Sindaci del nostro territorio ad aderire con me a questo momento di raccoglimento nazionale per essere vicini alle famiglie straziate dal dolore. Famiglie che non solo perdono i loro cari, ma ai quali non possono neppure rivolgere l’ultimo saluto con una regolare cerimonia funebre.  

 Quindi, il 31 marzo, in tutti i Municipi verranno esposte le bandiere a mezz’asta. Poi alle ore 12 il Sindaco, con la fascia tricolore, osserverà un minuto di silenzio davanti al municipio o al monumento dei Caduti a nome di tutta la cittadinanza, che sarà chiamata a fare lo stesso nella propria abitazione. Sarà un momento di profonda unione, che esprimerà il lutto di tutto il territorio e la vicinanza del Paese intero alle famiglie e ai cari delle vittime del COVID 19. 

 All’iniziativa hanno aderito anche l’UPI e l’ANCI, rilanciandola sul territorio nazionale a tutte le Province e ai Comuni. Tutti insieme, con valori di fratellanza e solidarietà, ne usciremo.”


Articoli simili

SEGUICI

10,235FansMi piace
60FollowerSegui

Ultimi articoli

Battipaglia. La sindaca Francese: scuole (0-6 anni) chiuse fino al primo dicembre

La sindaca Cecilia Francese mantiene le scuole chiuse fino al primo di dicembre anziché fino al sette di dicembre come aveva annunciato...

Regione Campania. Covid -19, mercoledì ritorno a scuola in presenza (0-6 anni).

L'Unità di Crisi si è riunita per esaminare i risultati dello screening a campione,su base volontaria, relativo alla popolazione scolastica. Sulla base...

Campania coronavirus. Oggi 2.158 positivi su 15.739 tamponi

Aggiornamento dei dati sul coronavirus in Campania. I positivi del giorno sono 2.158 su 15.739 tamponi processati. Asintomatici: 1.931, sintomatici: 227. Il...

Covid-19: a Bellizzi focolaio in un’azienda. Il punto su Picentini, Alto e Basso Sele, Irno

Situazione covid-19 nei comuni dei Picentini, Alto e Basso Sele, Irno (dati aggiornati al 22/11). Notevole crescita di positivi ad Eboli e...

Battipaglia. Longo: l’attuale amministrazione ha tradito gli elettori (video)

Il neo letto al consiglio provinciale Valerio Longo, capogruppo consiliare di F.I.  intende portare avanti con tanta dedizione le istanze relative al...