giovedì, Novembre 26, 2020

Battipaglia. Covid 19, mistero sui tamponi e sullo studio epidemiologico

96 tamponi Covid 19 processati dall’Istituto Zooprofilattico, tutti negativi

Il Centro Operativo Comunale di Battipaglia si è riunito il giorno 23 aprile 2020 per deliberare la presa d’atto degli esiti di 96 tamponi Covid 19 processati dall’Istituto Zooprofilattico del Mezzogiorno. I risultati dei test, si legge nel deliberato, sono stati tutti negativi. Non viene riferito nell’atto del C.O.C.  a chi sono stati effettuati i tamponi, dove sono stati effettuati, chi li ha eseguiti e con quali modalità scientifiche. Affiorano contraddizioni  e mancanza di trasparenza sulla gestione dei tamponi in città. La prima cittadina, continua pubblicamente, a parlare di tamponi fatti nell’ambito di uno studio epidemiologico dell’Istituto Zooprofilattico di Portici, ma non spiega qual è il ruolo e la funzione del Comune di Battipaglia. Non vi è traccia di protocolli, di delibere e di altri provvedimenti amministrativi che sanciscono l’adesione dell’ente locale a questo progetto tanto sponsorizzato.  Da una nostra ricerca abbiamo appreso che lo studio epidemiologico sul Covid 19 è oggetto di un protocollo d’intesa tra l’Azienda ospedaliera dei Colli di Napoli, l’istituto dei tumori di Napoli, Pascale e l’Istituto Zooprofilattico sperimentale del Mezzogiorno di Portici. Più in dettaglio lo studio prevede l’acquisizione di campioni biologici raccolti da pazienti affetti da Coronavirus. Con un approfondimento scientifico sul genoma del virus Sars-CoV2 nella popolazione infetta attraverso metodiche di next-generation sequencing. Lo scopo è quello di percorrere la storia naturale dell’infezione da Sars-CoV2 e verificare l’origine animale ed ambientale del virus. Uno studio che dovrà inoltre sviluppare il percorso epidemiologico del Covid-19, realizzarndo analisi biometriche per gli aspetti biomolecolari e biomedici. Previsto anche un focus sui meccanismi di replicazione e trasmissione virale. In tutto ciò nessuno ha ancora mai spiegato il ruolo e la funzione del Comune di Battipaglia nell’ambito di questo progetto.   Seguono i  link del verbale C.O.C. Battipaglia e del protocollo d’intesa Colli, Pascale ed Istituto Zooprofilattico. 

http://hosting.soluzionipa.it/battipaglia/albo/albo_dettagli.php?id=36205&CSRF=a4614ab911dcccb64f2d6dc1001be6eb

http://www.ospedalideicolli.it/wp-content/themes/whitelight/xml/pubblicazione/2020/Allegati/207265.pdf

[widgetkit id=”26″ name=”ARTIGRAF”]


Articoli simili

SEGUICI

10,235FansMi piace
60FollowerSegui

Ultimi articoli

Battipaglia. Fondazione Cassa Rurale, nuovo Cda. Soddisfazione per il presidente Del Grosso

Si è insediato il nuovo Consiglio di Amministrazione della Fondazione Cassa Rurale Battipaglia, nata per volontà di Banca Campania Centro per promuovere...

Salerno, Polizia di Stato: spacciatore sorpreso a Piazza San Francesco, arrestato.

Nell’ambito dei servizi di contrasto allo spaccio di stupefacenti nella città di Salerno, gli Agenti della Polizia di Stato, hanno arrestato una...

Cava dei Tirreni. Servalli a supporto del distretto sanitario 63.

Per supportare le attività del Distretto Sanitario 63, in particolare dei medici dell’Usca (Unità Speciale di Continuità Assistenziale), l’Amministrazione Servalli si è...

Cittadinanzattiva, Campania tassa sui rifiuti(419 euro) più alta d’Italia.

È di 300 euro la tassa per i rifiuti pagata in media nel 2020 da una famiglia nel nostro Paese; cifra rimasta...

Palermo. Bimba di 10 anni muore a scuola, mistero sulle cause

Una bimba di dieci anni è morta a scuola durante l'ora di educazione fisica. Quando è avvenuta la tragedia, alla media Vittorio...