venerdì, Maggio 7, 2021

Battipaglia. Mondillo: quartieri e verde pubblico abbandonati

Svolta per Battipaglia, l’associazione politica presieduta da Antonio Mondillo, denuncia uno stato di degrado e abbandono dei quartieri cittadini. “Violentati gli standard urbanistici, la mancanza di verde attrezzato, parcheggi e servizi ha prodotto una città invivibile. Inoltre, che la società Alba ecologica non effettui la manutenzione del verde in modo decoroso è un mistero. Tutte le aiuole e le aree verdi della città sono totalmente abbandonate con erbe alte e sporcizia. Le essenze arboree subiscono da anni potature e capitozzature senza regole con il risultato che tante piante sono state eliminate senza un adeguata sostituzione, lasciando le piazze progressivamente senza alberature”.  L’associazione politica SVOLTA PER BATTIPAGLIA ha raccolto lamentele dei cittadini residenti nel quartiere Serroni basso, in via Moncharmont, alle spalle della chiesa di S. Antonio. “Recentemente sono state piantumate essenze arboree lasciate nel più completo abbandono. Tra le erbe alte e mai tagliate, ricettacolo di spazzatura e animali vari, si scorgono piante ormai secche. Una triste cartolina per una città senza cultura del verde”.

[widgetkit id=”18″ name=”InFamily”]


Articoli simili

SEGUICI

11,424FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Libia: mitragliati tre pescherecci italiani, ferito un comandante

Il peschereccio "Aliseo" della flotta di Mazara del Vallo, che era impegnato con altre due imbarcazioni in una battuta al largo delle coste...

Napoli. Covid, possibile divieto di accesso alle spiagge nei weekend

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha firmato oggi un'ordinanza che per il mese di maggio prevede la possibilità di chiusura...

Vaccino in compresse, da Napoli richiesta di brevetto

La Nextbiomics, società biotech dedicata alla ricerca e allo sviluppo di probiotici di prossima generazione e spin-off dell'Università degli Studi di Napoli...

La Provincia di Salerno adotta il nuovo regolamento Canone Unico

La L. 160/2019 ha introdotto a partire dal 1° gennaio 2021 il Canone Unico, che sostituisce tutte le imposte e canoni precedentemente...