martedì, Gennaio 19, 2021

Provincia di Salerno. Oltre 2000 persone e 400 esercizi commerciali controllati

In questo fine settimana, le Forze dell’Ordine hanno continuato a dare attuazione alle indicazioni emerse in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto di Salerno, dr. Francesco RUSSO. L’attività,  è stata finalizzata a contrastare quei comportamenti che favoriscono la diffusione del coronavirus covid-19 ed ha visto, ancora una volta, oltre all’impiego di unità della Polizia di Stato, dell’Arma Carabinieri e della Guardia di Finanza, l’ausilio fondamentale dei Militari dell’Esercito Italiano e delle pattuglie delle Polizie Locali.

In particolare, prima dell’entrata in vigore delle misure previste dalla Ordinanza del Ministro della Salute del 13 novembre u.s., che ha inserito la regione Campania  nella cd. “AREA ROSSA”, ovvero tra le aree caratterizzate da uno scenario di massima gravità e da un livello di rischio alto, sono stati svolti nelle giornate di venerdì e sabato le misure di vigilanza disposte con  specifica Ordinanza emessa dal Questore della Provincia di Salerno, dr. Maurizio FICARRA, d’intesa con i Comandanti Provinciali dei Carabinieri, Col. Gianluca TROMBETTI, e della Guardia di Finanza, Generale Danilo PETROCELLI.

Di seguito si riporta l’esito dei controlli effettuati dalle forze dell’ordine, sul capoluogo ed in provincia:

  • persone controllate: nr. 2006
  • persone sanzionate per mancato uso mascherina: nr. 48
  • esercizi pubblici controllati: nr. 415
  • esercizi commerciali sanzionati per mancato rispetto della normativa anticovid n. 4
  • esercizi commerciali chiusi per mancato rispetto della normativa anticovid n. 2.

( in particolare è stato sanzionato con la chiusura immediata, un bar di Salerno perché consentiva di sedere a persone oltre il numero massimo e  e consentiva la presenza di altre persone in piedi, oltre alle relative sanzioni pecuniarie previste. Analogamente , un altro bar  a Scafati è stato sanzionato con la chiusura per la somministrazione di bevande oltre l’orario consentito, oltre che con le previste sanzioni pecuniarie).

Inoltre, dalla mezzanotte di oggi sono già attivi  i nuovi e specifici  servizi di vigilanza “interforze”, volti alla verifica del rispetto delle misure di contenimento previste in “AREA ROSSA”.

Articoli simili

SEGUICI

10,235FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

O.ME.P.S. BricUp Battipaglia ancora una sconfitta contro Broni (63-71)

Nell’incontro valevole per la 16ª giornata (3ª di ritorno) del campionato di Serie A1 Femminile “Techfind”, nuova sconfitta per la O.ME.P.S. BricUp...

Covid: il punto su Picentini, Sele, Irno. Aumentano i casi ad Eboli, Campagna e Pontecagnano

Situazione covid-19 nei comuni dei Picentini, Alto e Basso Sele, Irno (dati aggiornati al 17/1). Sale il numero degli attualmente positivi ad...

Eboli. Sparano: screening mammografico, il ritardo si ripercuote su tutte le donne

"L’annunciata ripresa di parte delle attività distrettuali ed ospedaliere, a tutt’oggi risulta essere ancora al palo - dichiara Emiddio Sparano delegato Cisl...

Salvitelle (Sa). Scossa di terremoto alle 8 e 31 di magnitudo ML 3.2

Alle 8 e 31 di stamattina si è registrata una scossa di terremoto di magnitudo ML 3.2  nella zona di Salvitelle (SA). La...

Napoli 6 pronto per la Supercoppa. Goleada e Insigne show contro la Fiorentina

Il Napoli divora la Fiorentina nel lunch match della diciottesima giornata di Serie A con un roboante 6 a 0! I partenopei...