martedì, Gennaio 19, 2021

Napoli-Milan chi vuole vincere lo Scudetto?

Sembra essere tornati alla fine degli anni Ottanta quando Napoli e Milan si sfidavano per lo Scudetto. Sacchi contro Bianchi, Maradona contro Van Basten, partite memorabili e stadi pieni. Oggi non ci sono quei fuoriclasse assoluti, il San Paolo sarò vuoto e siamo solo all’ottava giornata, ma le sensazioni sono quelle.

Questa sera alle 20.45 in quel di Fuorigrotta, Insigne e Ibrahimovic proveranno a non far rimpiangere la storia scritta dai campioni del passato. Una sfida che potrà dire molto sulle reali ambizioni delle due compagini. È indubbio che chi dovesse vincere si candiderebbe di diritto alla corsa per lo Scudetto con Juventus ed Inter.

Il Napoli di Gattuso questa notte potrebbe trovarsi primo in classifica nonostante il punto di penalizzazione e di fatto con una gara in meno. Numeri importanti come quelli dei solo quattro gol subito sul campo e la conseguente miglior difesa del campionato.

Per ora l’impianto iper-offensivo degli azzurri con il 4-2-3-1 ha retto pur dovendo spesso cambiare interpreti a causa di infortuni, contagi e turnover. Gattuso dovrà fare a meno di Rrahmani e Hysaj positivi al covid-19, ma l’assenza più pesante è quella di Victor Osimhen.

Il nigeriano è tornato infortunato dall’impegno con la sua nazionale, ha subito una lussazione alla spalla destra che gli farà saltare il Milan e il Rijeka giovedì. Recuperano in extremis Ospina che insidia Meret e Bakayoko che partirà dall’inizio.

Indispensabile il francese nello scacchiere di Gattuso che sembra non voler cambiare lo spartito, puntando su Mertens centravanti e una batteria di tre mezzepunte alle sue spalle. La sorpresa potrebbe arrivare dal ruolo di sotto punta.

La prima ipotesi vedrebbe Elmas in versione trequartista, in grande spolvero con la Macedonia, più defilato l’utilizzo, almeno dal primo minuto, di Zielinski apparso ancora non in perfetta forma. Le ultime indiscrezioni lanciano Insigne, Lozano e Politano titolari.

Giocherà Lozano centrale o Insigne? Le recenti esperienze ancelottiane ci spingono a preferire la seconda opzione. Vedere Lorenzo e Dries duettare riporta alla mente le giocate di Totti e Cassano, sperando di non incorrere nella scomunica di qualcuno che ha definito Insigne “l’incomprensibile”.

Sul fronte Milan si ferma Leao ma l’aspetto più anomalo è la doppia assenza in panchina. Pioli e il suo vice sono risultati positivi e a guidare i rossoneri ci sarà Daniele Bonera.

“Partita difficile, il risultato ha molte variabili, ma è fuori dubbio che andremo a Napoli per imporci – le parole del tecnico pro tempore del Milan – Gattuso è un amico, in campo e fuori. Poi dopo la partita ci scambieremo un saluto”

Le probabili formazioni:

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Bakayoko; Politano, Lozano, L. Insigne; Mertens. ALL.: Gattuso.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. ALL.: Bonera.

Mauro De Santishttps://www.lapennadelpartenopeo.com/
Ciao sono Mauro, ho deciso di scrivere per me stesso. Solitamente le persone decidono di condividere i propri pensieri per gli altri, per un innata esigenza di approvazione. Ecco io devo sfamare unicamente la mia passione che a volte fatica a rimanere nelle consuetudini del buon giornalista. Amo lo sport, il calcio e la mia certificata fede partenopea. Dai campetti di periferia all’inchiostro di una penna… Cosa leggerete? Notizie, spunti, intuizioni. Uno sguardo analitico e tattico, un approccio professionale e passionale, a 360° sullo sport più bello del mondo. Giusto? Sbagliato? Interessante? Questo lo deciderete voi: “Si scrive soltanto una metà del libro, dell’altra metà si deve occupare il lettore” (Joseph Conrad)

Articoli simili

SEGUICI

10,235FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Pagani. Avviati i lavori di riqualificazione dell’assetto vario

Il Consigliere comunale Gaetano Stanzione: “Intercettare nuovi fondi per viabilità, illuminazione, efficientamento energetico ad impatto zero e sicurezza pubblica. Aumentare i livelli...

Sale a 120.125 il numero delle imprese salernitane nel 2020 (+0,71%)

Si chiude con un saldo attivo di 850 unità il bilancio del 2020 tra le imprese nate (5.786) e quelle che hanno cessato l’attività...

Salotto comunale, premiazione per il concorso “Te piace o presepio”

Si terrà giovedì prossimo, a partire dalle ore 17:00, presso il “Salotto Comunale” la premiazione a seguito della partecipazione della prima manifestazione...

Salerno. Arcidiocesi e Comune attivano uno spazio per i senza tetto

Per i senzatetto e i cittadini in difficoltà nel territorio salernitano, e per far fronte all'ondata di freddo di queste ore, l'Arcidiocesi...

Sabato Virtual Open Day al Ferrari: di Battipaglia (VIDEO)

Virtual Open Day al Ferrari: di Battipaglia, terzo ed ultimo appuntamento fissato per sabato prossimo 23 gennaio dalle ore 16 alle ore...