martedì, Giugno 28, 2022

Avellino. Violentata a soli 13 anni, arrestato il padre

Avellino. Violentata dal padre, a soli 13 anni, lei che ha anche problemi di disabilità. Un grido d’aiuto, il suo, che è stato raccolto è che ha fatto scattare l’arresto del padre con l’accusa di violenza sessuale aggravata. L’uomo, 56 anni, è stato arrestato dai carabinieri. Su segnalazione dell’insegnante, la scorsa estate il sindaco fece intervenire i servizi sociali che dopo gli accertamenti decisero di sottrarre la bambina ai genitori e affidarla ai servizi sociali. Per questa ragione il padre e il nonno della bambina lo affrontarono in strada armati di zappa minacciandolo di morte. Le indagini presero il via dopo una serie di episodi segnalati dall’insegnante. La bambina, che ha problemi di disabilità, per richiamare l’attenzione e chiedere aiuto protestava in classe e per strada e fece lo stesso in un’altra occasione all’interno della sede comunale. Psicologi ed esperti dell’Arma dei carabinieri, insieme al magistrato, attraverso le dichiarazioni della bambina hanno ricostruito la vicenda che si consumava tra le mura domestiche di una casa popolare nella quale viveva con i genitori, i nonni e i fratelli.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli