sabato, Aprile 17, 2021

Festival Internazionale di Salerno. Premiata Daniela d’Aragona

Il festival internazionale del cinema di Salerno premia il film Tutto Liscio, brillante commedia, uscita al cinema l’anno scorso, che  ha per protagonisti Maria Grazia Cucinotta e il riminese Piero Maggiò, con la  sceneggiatura di Samuele Sbrighi.

Insieme al ricco cast formato da Ivano Marescotti, Serena Grandi, Giuseppe Giacobazzi, Enrico Beruschi, Bob Messini, Emma Benini, Joe Marino, Raoul e Mirko Casadei anche un’attrice salernitana Daniela d’Aragona nelle vesti della Signora Baschetti al fianco di Bob Messini , ma anche come assistente management dell’Orchestra Casadei.

Daniela d’Aragona, classe 1979, attrice di prosa e cantante salernitana, studia recitazione con attori come Franco Mescolini, Gian Paolo Mai, Samuele Sbrighi e Stefano Rabbolini.

Lavora con artisti quali Nicola Cirasola, Corrado Bertone, Flavio Trevisan ed Emanuele Gamba, Francesca Fabbri Fellini, Raoul e Mirko Casadei. Collabora con l’orchestra Casadei come attrice e cantante alla sitcom televisiva “CasadeiApp”. Da tre anni è attrice e caratterista presso la “Compagnia Italiana di Operette”, per gli allestimenti de “La vedova allegra”, “Scugnizza” e “Il paese dei campanelli”.

Dopo gli studi in giurisprudenza, decide di trasferirsi a Cesena per poi abilitarsi all’avvocatura. Adora definirsi una AvvocAttrice creativa. Nonostante le amate radici salernitane e l’amore per la tradizione artistica partenopea che porta con sè sul palcoscenico, è molto legata anche alla terra che la ospita , la Romagna: è qui che per pura casualità muove i primi passi artistici debuttando nel 2008.

Ha modo di immergersi nella tradizione artistica di questa terra conoscendo e lavorando per la nipote del Maestro Federico Fellini, Francesca Fabbri Fellini, e nella tradizione musicale della Romagna, incontrando il Re del Liscio, Raoul Casadei, portatore sano di positività e della Musica solare, stessa filosofia di vita dei meridionali; d’altra parte la moglie di Raoul è napoletana e quindi non poteva essere diversamente.
Prima è attrice e cantante in un progetto televisivo del Gruppo Casadei Produzioni; a distanza di anni, diventa anche assistente management dell’Orchestra Mirko Casadei, al finco della manager dell’Orchestra Carolina Casadei.

Non a caso nel film TUTTO LISCIO è in duplice veste, di attrice innanzitutto ma anche di assistente management.

Poi è ritornata l’Operetta nella sua vita: la salernitana nonna Margherita amava suonare le arie delle operette più famose, che oggi Daniela interpreta nei Teatri più importanti e belli di Italia.

Il suo desiderio è di tornare quanto prima a recitare a teatro e di rientrate nella sua amata Terra, di realizzare il sogno di continuare a studiare e, chissà, magari di affiancare sul palco i Maestri dell’arte partenopea che tanto ama.

Articoli simili

SEGUICI

11,309FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Elezioni amministrative, nasce il movimento Avanti Battipaglia (elenco dei firmatari)

 Il movimento Avanti Battipaglia ha scelto di scendere in campo al fianco dell’attuale sindaca. Decisione maturata a seguito di una campagna d’ascolto...

Battipaglia. La Polizia Locale segnala al Prefetto un assuntore di cocaina

Nell’ambito di mirati servizi tesi alla prevenzione e repressione dei reati in genere, gli uomini della Polizia Locale di Battipaglia agli ordini...

Battipaglia. Nuovo centro commerciale sulla S.S. 18, firmata l’autorizzazione comunale alla SpazzaCrisi

Nuova media struttura di vendita, il Comune autorizza l’apertura alla società SpazzaCrisi Battipaglia. L’ok è giunto nei giorni scorsi dagli uffici del...

Cava de’ Tirreni ricorda Settimia Spizzichino, la sopravvissuta ai lager nazisti

Nei giorni scorsi, in occasione del centenario della nascita di Settimia Spizzichino, il Sindaco Vincenzo Servalli, con il Presidente della sezione cavese...

Ergastolo ostativo è incostituzionale: “il parlamento modifichi la legge”

La Corte costituzionale ha esaminato le questioni di legittimità sollevate dalla Corte di cassazione sul regime applicabile ai condannati alla pena dell’ergastolo...