mercoledì, Luglio 28, 2021

Castel San Giorgio. Esonda il Solofrana, la sindaca richiede una manutenzione del torrente

“Sul Solofrana ha funzionato la macchina comunale. Siamo stati bravi e fortunati perché, dopo l’attivazione del Coc, abbiamo evitato danni gravi alla popolazione. Ma lo straripamento del torrente deve indurre gli enti competenti, Genio Civile in primis, a una programmazione degli interventi in tempi brevi. Stavolta è andata bene, ma gli argini e il letto del torrente necessitano di manutenzione”.

Così Paola Lanzara, sindaco di Castel San Giorgio, interviene sul maltempo che, ieri sera, ha causato lo straripamento del torrente Solofrana. “Abbiamo attivato immediatamente il Coc e siamo stati bravi a limitare i danni. Ma serve maggiore programmazione negli interventi di manutenzione. Non possiamo pensare che ci vada bene ogni volta. Gli enti competenti devono attuare una politica lungimirante sulla pulizia di argini e letto del torrente. Ogni volta che il maltempo incombe non possiamo fare i conti sempre con le stesse criticità. Ringrazio, ovviamente, i volontari della Protezione civile e il comandante della polizia locale per essersi attivati prontamente per la comunità sangiorgese”.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
71FollowerSegui

Ultimi articoli