domenica, Aprile 11, 2021

Controlli anti-Covid. Feste pasquali: 6 attività chiuse nella provincia di Salerno

Nel fine settimana appena trascorso, in concomitanza con la ricorrenza della Santa Pasqua e del Lunedì dell’Angelo, sono stati ulteriormente intensificati i servizi di vigilanza per controllare il rispetto delle previsioni normative anti Covid.

il Questore della provincia di Salerno, con propria ordinanza ed in perfetta sinergia con i Comandanti Provinciali dell’Arma Carabinieri e della Guardia di Finanza e con il prezioso concorso dell’Esercito Italiano, della Polizia Municipale di Salerno, della Polizia Provinciale e delle Polizia Locali dei Comuni salernitani, ha predisposto un dettagliato piano d’intervento che ha consentito di raggiungere nei giorni delle ricorrenze e nei giorni precedenti, lungo la settimana in oggetto, i seguenti risultati operativi:

·nr. 12656persone controllate e n.7756 veicoli controllati;

·nr. 2590 esercizi pubblici controllati;

·nr. 336 persone sanzionate per mancato uso della mascherina, per assembramenti o per spostamenti  non giustificati;

·n. 10 titolari di esercizi commerciali sanzionati per mancato rispetto della normativa anti covid, e n.6  esercizi  sanzionati con la chiusura.

I servizi sono stati espletati con modalità tali  da prevenire anche gli assembramenti nei luoghi più a “rischio” di concentrazione di persone per i festeggiamenti della Pasqua e della c.d. “Pasquetta” nel giorno del Lunedì dell’Angelo: a tal fine, sono stati interdetti gli accessi ai lungomari ed ai litorali cittadini con l’impiego delle pattuglie delle forze dell’ordine con controlli sulle spiagge cittadine.

Tra le varie sanzioni elevate nei servizi di vigilanza si citano alcuni episodi che hanno determinato i relativi provvedimenti: Sanzionati nella giornata di venerdì 2 aprile anche un gruppo di quattro giovani per un’attività sportiva di gruppo su area pubblica nel centro di Salerno.

In Viale Verdi a Salerno,  sono state sanzionate sei persone nella giornata di Pasqua per un assembramento tra loro, nei pressi di un bar della zona.

Durante i controlli anticovid svolti nella giornata di lunedì dell’angelo, è stato denunciato S. V., salernitano del 1988, per il reato di esercizio di giochi d’azzardo (art. 718 c.p.).  Da un controllo degli equipaggi impegnati nei servizi anticovid,  è emerso, infatti, che in via G. Da Procida a Salerno,  il predetto aveva allestito  una “bisca”, con  tre tavoli da gioco, carte, fiches, denaro contante per circa 700 euro e quanto necessario per partite a carte. Quanto pertinente al reato è stato sequestrato e sono in corso ulteriori accertamenti per risalire a tutti i partecipanti al gioco d’azzardo nel circolo.

Articoli simili

SEGUICI

11,286FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Tg News 60 secondi – Edizione 10 aprile 2021-

https://www.youtube.com/watch?v=kfIVDFz_vjY

Battipaglia. Pagamenti digitali, al via la campagna della BCC “Primavera Digital”

Prende il via “Primavera Digital”, la nuova campagna promossa da Banca Campania Centro con l’obiettivo di garantire un risparmio economico concreto alle...

Battipaglia. Covid: 23 positivi e 53 guariti nelle ultime 48 ore

Consueto aggiornamento social da parte della sindaca di Battipaglia Cecilia Francese in merito alla situazione covid in città. Rispetto all'ultimo report -...

Montecorvino Pugliano. Il comune sostiene le attività nel pagamento della TARI

Prosegue l’attività di sostegno da parte dell’Amministrazione comunale di Montecorvino Pugliano nei confronti dei cittadini indigenti e delle attività del territorio. Dopo...

Castellabate. Riqualificazione urbana, approvato il progetto definitivo esecutivo

La Giunta comunale di Castellabate ha approvato con delibera n. 47/2021 il progetto definitivo esecutivo per tre interventi di riqualificazione urbana in...