domenica, Giugno 13, 2021

Battipaglia. L’intervista. Visconti su Alba: “i proclami di rilancio a fine mandato sindacale non sono attendibili”

“Alba o non Alba”: questo è stato il tema principale dell’attuale Amministrazione comunale. Rilanciarla o liquidarla: questi i dubbi che hanno accompagnato 5 anni di governo “Francese”. Alla fine sembra, perché si potrebbe ancora cambiare idea, che l’esecutivo in carica prossimo alle elezioni ha deciso un potenziamento della municipalizzata senza però presentare un nuovo piano industriale. Ad ogni modo alle esternazioni fatte dai sostenitori della sindaca, dalla stessa prima cittadina e dall’amministratore delegato, ha replicato Antonio Visconti candidato sindaco del centro sinistra.
– Allora possiamo registrare, finalmente, un miracolo in Alba Srl, viste le parole dell’Amministrazione in carica? Società municipalizzata salva e solida per affrontare le sfide future?
“Va subito precisato che il bilancio dell’azienda del 2020 non è stato ancora pubblicato, pertanto nessuno può avere alcun riscontro sui dati veicolati. Spero che, come al solito, i lavoratori di Alba non vengano strumentalizzati ai fini elettorali, con il rischio del ricatto politico a pochi mesi dalle elezioni amministrative”.

  • Senta Visconti, ma la sindaca ha dichiarato che ora si può perché i segni sono tutti positivi? Lei è anche un commercialista ed esperto della materia: è vero sì o no?
    “La sindaca ha parlato di due bilanci in positivo (2018 – 2019). E’ stata imprecisa, o, è una bugia, perché uno è negativo. Oppure faceva riferimento al Bilancio del 2020, non ancora depositato. In tal caso, divulgare dati non pubblici non sarebbe proprio un’azione “etica”.
  • Ad ogni modo è stata una gestione da premiare o un mero artifizio contabile?
    “Il risultato positivo ottenuto nel 2019, l’unico che risulta pubblico, è figlio principalmente di due fattori: aver spostato i ricavi derivanti dalla gestione dei parcheggi dalle casse del Comune al bilancio di Alba per circa 500 mila euro; aver ridotto il costo del personale per circa 650 mila euro. A questo punto va chiesto l’opinione dei dipendenti e dei sindacati, per capire se ciò inciderà negativamente sui servizi di pulizia alla collettività battipagliese. Si attende, comunque, la ricapitalizzazione entro il prossimo mese di maggio, per verificare meglio se si è trattato (come tutti ritengono) di una semplice operazione elettorale”.
  • Nelle ultime settimane sono stati avviati tanti lavori di abbellimento urbano, qual è la sua opinione?
    “Basta chiederlo alla gente: la città in molte zone è sporca e abbandonata. A pochi mesi dal rinnovo della carica di primo cittadino appare sospetta “la lavata di faccia” nelle arterie principali di Battipaglia, dimenticandosi delle periferie e di intere zone del territorio. Confido nella lungimiranza dei miei concittadini”.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Battipaglia. Il Comune assume 8 nuovi vigili urbani. Domanda entro il 25 giugno

Il Comune di Battipaglia assume 8 agenti di Polizia Locale a tempo determinato. La domanda va presentata entro e non oltre le...

Battipaglia. Geoportale comunale, possibile l’accesso ai sottoservizi pubblici

E’ stato ulteriormente implementato il Geoportale Comunale della Città di Battipaglia che rende fruibili e di libero accesso dati territoriali geo-referenziati di...

Battipaglia. Lite in Via Roma tra ex coniugi. Attimi di paura (video e foto)

Lite in via Roma tra ex coniugi. Lo scontro tra l’ex marito e l’ex moglie scatena un putiferio tanto da bloccare il...

Battipaglia. Rebus PUC, sparisce nei cassetti del Comune?

Piano Urbanistico Comunale: neanche la più longeva delle Amministrazioni (Francese 5 anni e 6 mesi) riuscirà a dare alla città un nuovo...

Covid: oggi 1 caso a Battipaglia, 33 nel salernitano

Aggiornamento quotidiano da parte dell'Unità di Crisi: nelle ultime 24 ore - nel salernitano - sono stati registrati 33 nuovi positivi al...