lunedì, Giugno 14, 2021

Salerno. Riapre la SR 18 interrotta fra Salerno e Vietri sul Mare

La Provincia di Salerno alle ore 9,00 riapre la SR 18 ripristinando la circolazione a doppio senso di marcia al km 51+200 nel Comune di Salerno, interrotta con propria Ordinanza 151 dello scorso 11 Febbraio. “Riapriamo – afferma il Presidente della Provincia Michele Strianese – con Ordinanza odierna 395 una strada fondamentale per il collegamento della città capoluogo con Cava de’ Tirreni, Vietri sul Mare e ovviamente tutta la costiera amalfitana.

La nostra ditta esecutrice ha lavorato anche di notte, senza interruzione, per concludere i lavori in tempi rapidi.  La chiusura totale al transito si era resa necessaria in seguito ad una grossa frana proveniente dal costone roccioso, di proprietà di privati, sul lato sinistro della S.R. 18, all’altezza del distributore carburanti MEC. La strada di livello regionale è in gestione provinciale, ricadente nel territorio del Comune di Salerno con cui abbiamo lavorato in stretta sinergia fin dall’inizio.

È stato un intervento complesso oltre che urgente: dopo aver subito eliminato i massi pericolosi dalla parete rocciosa, abbiamo provveduto a chiodare molti altri. Abbiamo incaricato una ditta specializzata per monitorare il fronte roccioso con l’intervento in quota di rocciatori e sono stati usati i droni per capire in maniera dettagliata l’entità del problema. Ora abbiamo rimosso i new jersey in cemento e provveduto a sistemare l’arco di sostegno della carreggiata che era risultato danneggiato. Revochiamo quindi l’Ordinanza di chiusura ripristinando la circolazione a doppio senso di marcia, con il limite massimo di velocità pari a 30 km/h. 

Voglio precisare inoltre che per ora sussiste il divieto di transito agli autocarri con massa superiore alle 7.5 T, mentre non c’è alcuna limitazione per i pullman che potranno circolare regolarmente. L’intervento, coordinato dal settore Viabilità e Trasporti, diretto da Domenico Ranesi con il supporto del Consigliere alla Viabilità Antonio Rescigno, è stato possibile grazie ai finanziamenti della Regione Campania, per cui ringrazio innanzitutto il Presidente On. Vincenzo De Luca per i fondi necessari che ha subito messo a disposizione della Provincia di Salerno, ringrazio poi il Vicepresidente Fulvio Bonavitacola e il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli per la sinergia con la quale i nostri Enti si sono coordinati andando a costituire una concreta filiera istituzionale al servizio delle nostre comunità.”

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Battipaglia Nostra: No all’abbattimento albero secolare in Via Plava

Comunicato stampa Associazione Battipaglia Nostra L’Associazione Battipaglia Nostra, venuta a conoscenza dell’abbattimento, in Via Plava n.4/6, dell’albero secolare cedro...

Scafati. Emergenza sicurezza, l’appello di “Scafati Arancione”

Scafati. "Alla luce degli ultimi episodi di violenza, che stanno caratterizzando il ritorno alla "normalità" dopo un anno e mezzo di restrizioni,...

Omicidio Vassallo, domani audizione della Fondazione Vassallo in parlamento

Dario e Massimo Vassallo, presidente e vice della Fondazione “Angelo Vassallo” e fratelli del Sindaco Pescatore: “Un’audizione che potrebbe segnare un punto...

Italia. Covid-19, 13 regioni in zona bianca

Covid. Zona bianca per Lombardia, Lazio, Piemonte, Emilia Romagna, Puglia e provincia autonoma di Trento. 13 sono le regioni nella fascia più...

Svizzera. Respinto il referendum sul divieto dei pesticidi artificiali

Svizzera. Secondo le prime proiezioni dei voti del referendum, gli elettori hanno respinto le proposte per vietare i pesticidi artificiali.  In relazione...