domenica, Settembre 19, 2021

Battipaglia. Domani consiglio comunale sulla monetizzazione degli standard. Liguori: è un istituto marginale

Domani Consiglio comunale in seconda convocazione. La prima, il 29 aprile scorso, è andata deserta per l’assenza della maggioranza di governo presieduta dalla sindaca Cecilia Francese. Domani saranno sufficienti 8 consiglieri per svolgere i lavori del parlamentino cittadino. Fibrillazioni, ad oggi non ancora rientrate, sulla spinosa e delicata questione dei nuovi insediamenti edilizi su aree dismesse.  Ci sono nette divergenze nell’esecutivo sulla monetizzazione degli standard edilizi per due situazioni che il Consiglio è stato chiamato a decidere.  Previsto inoltre al punto 13 dell’ordine del giorno di un apposito regolamento che dovrà disciplinare la monetizzazione degli standard. Battipaglia1929 in questi giorni ha aperto un dibattito su questo tema, ascoltando il parere dell’arch. Bruno Di Cunzolo, di Antonio Visconti e di Maurizio Mirra. Tutti contrari all’adozione dello strumento di monetizzazione. Sulla vicenda politica amministrativa l’ex sindaco Alfredo Liguori, in pista per le prossime elezioni, si è così espresso. “La monetizzazione è un istituto marginale, di solito quando non ci sono oggettivamente aree da cedere. Senza entrare nel merito della specifica pratica, la priorità è sempre la cessione degli standard per garantire la vivibilità della città”.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
72FollowerSegui

Ultimi articoli