sabato, Giugno 12, 2021

Battipaglia. Civica Mente, 21 punti per conquistare il governo della città

Il movimento politico di Civica Mente ha illustrato il primo punto del programma elettorale relativo allo “Sviluppo Economico”, quindi la visione sui compiti, sulle opportunità e sulle misure da porre in essere da parte dell’ente per dare gli input giusti all’economia battipagliese.

Il candidato sindaco di Civica Mente e Rete Civica, Ing. Maurizio Mirra, a margine della conferenza ha esposto il lavoro compiuto dal gruppo di lavoro: “Abbiamo realizzato il nostro programma elettorale da una fase di ascolto delle varie categorie e dei vari attori sociali. Da questa fase, abbiamo tracciato delle linee guida basate su 21 punti, come le 21 lettere dell’alfabeto. Queste linee, che hanno costituito la base di partenza per la stesura dettagliata del programma. Insomma l’ABC, proprio a significare la necessità di ricostruire, nella nostra città, una forma di dialogo e collaborazione con i vari attori del contesto socioeconomico locale. Per ciascuna macrocategoria sono stati realizzati dei gruppi di lavoro che hanno sviluppato nel dettaglio le proposte programmatiche, a partire dalle linee guida di cui ho accennato. Da questo lavoro intenso, partecipato, professionalmente qualificato, è nato il nostro programma, di cui questo è solo il primo capitolo.”

Presentazione curata nei minimi dettagli dal Dott. Ugo Tedesco, che ha sottolineato l’importanza dello studio a monte: “Sono stati analizzati i dati aggregati rilevati dalla Camera di Commercio di Salerno. Sono state individuati i settori e le filiere maggiormente rappresentative del territorio di Battipaglia e abbiamo utilizzato un approccio sistemico per lo studio del tessuto industriale di Battipaglia perché nel 2021 vi deve essere concertazione tra gli operatori pubblici e quelli privati.”

Nel corso della conferenza stampa è stato proprio Tedesco ad illustrare il piano strategico di Civica Mente si articola in 7 punti fondamentali:

  • Marketing territoriale;
  • Promozione delle relazioni e gli scambi tra imprese (potenziamento della supply chain);
  • Promuovere l’ottimizzazione dei vari comparti di imprese attraverso il coinvolgimento degli istituti di credito (supply chain finance);
  • Creazione di un tavolo fisso tra imprenditori e i vari stakeholders del sistema per il continuo sviluppo del tessuto produttivo;
  • Monitoraggio dell’evoluzione del tessuto economico Battipagliese, fornendo dati e informazioni per lo sviluppo di progetti imprenditoriali;
  • Fornire alla comunità imprenditoriale un canale informativo sulla digitalizzazione e sull’evoluzione normativa e sui finanziamenti agevolati;
  • Farsi promotore di progetti di ricerca e sviluppo nei vari comparti attraverso il coinvolgimento dell’Università di Salerno e altri Enti di ricerca.

Un programma elettorale che si deve mostrare armonioso e coerente con la visione della “Battipaglia del domani” – come commenta Valerio Giampaola, che coordina i tavoli di lavoro del movimento politico. “Gruppi di lavoro formati da liberi cittadini, professionisti, associazioni che hanno dato il loro contributo per costruire un bagaglio di idee e progetti. Quello dello sviluppo economico è un tema portante che permette di dare una direzione a quella che può essere una prospettiva della città che, fino ad ora, è stata invasa da filiera poco sistemica. Noi vogliamo proporre un programma armonico di sviluppo dell’economia cittadina, in modo da potenziare e massimizzare quelle che sono le risorse di Battipaglia“.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Battipaglia – Comune. Acconto I.M.U., il versamento entro mercoledì 16 giugno (Vedi aliquote ed agevolazioni)

Acconto IMU (Imposta municipale propria),  il versamento scade mercoledì 16 giugno.  Queste le aliquote fissate dal Comune di Battipaglia:

Covid: Campania, accertati altri 199 casi positivi

Sono 199 i positivi accertati in Campania di cui 146 asintomatici: e 53 sintomatici. E' quanto fa sapere l'Unità di Crisi...

Salerno. Estorsioni e minacce ad un anziano: eseguite due ordinanze di misure cautelari

Questa mattina Gli Agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile di Salerno, hanno eseguito l’Ordinanza applicativa di misura cautelare...

Camilla Canepa soffriva di una malattia autoimmune

Camilla Canepa, la ragazza di 18 anni morta dopo la vaccinazione volontaria con AstraZeneca, secondo quanto appreso soffriva di piastrinopenia autoimmune familiare e assumeva...