sabato, Giugno 12, 2021

Pontecagnano. Punto sicurezza: a Faiano un nuovo presidio

Pontecagnano. La Giunta Comunale ha approvato l’istituzione di un Punto Sicurezza a Faiano.
In Piazza Garibaldi, all’interno dell’unità immobiliare che in passato aveva ospitato gli alunni dell’I.C. Moscati, saranno ospitati: una sede distaccata della Polizia Municipale, la Protezione Civile A.S.A.D. Pegaso, lo Sportello Agricoltura, la Consulta degli Anziani.
Tutte le attività, rientranti in settori di pubblico interesse, disporranno dunque di uno spazio fisico in cui predisporre, coordinare ed effettuare servizi rivolti ai cittadini.
L’inaugurazione formale dei locali avverrà in data venerdì 28 maggio, alle ore 9:00, nel pieno rispetto delle norme anti-contagio.
“Comunichiamo con orgoglio l’apertura di un presidio dedicato alla sicurezza, ubicato nella zona di Faiano e finalizzato a garantire un controllo mirato anche nella zona collinare del Comune. Il Punto di P.zza Garibaldi costituirà, inoltre, un’occasione di incontro e di confronto per due importanti organismi, di cui uno finalizzato ad incentivare, sostenere e supportare il settore agricolo, l’altro a promuovere attività con e per gli anziani. Un altro importante tassello per costituire e ricostruire una città più vivibile, accogliente e vicina ai bisogni di chi la abita”, ha dichiarato il Sindaco Giuseppe Lanzara.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Battipaglia – Comune. Acconto I.M.U., il versamento entro mercoledì 16 giugno (Vedi aliquote ed agevolazioni)

Acconto IMU (Imposta municipale propria),  il versamento scade mercoledì 16 giugno.  Queste le aliquote fissate dal Comune di Battipaglia:

Covid: Campania, accertati altri 199 casi positivi

Sono 199 i positivi accertati in Campania di cui 146 asintomatici: e 53 sintomatici. E' quanto fa sapere l'Unità di Crisi...

Salerno. Estorsioni e minacce ad un anziano: eseguite due ordinanze di misure cautelari

Questa mattina Gli Agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile di Salerno, hanno eseguito l’Ordinanza applicativa di misura cautelare...

Camilla Canepa soffriva di una malattia autoimmune

Camilla Canepa, la ragazza di 18 anni morta dopo la vaccinazione volontaria con AstraZeneca, secondo quanto appreso soffriva di piastrinopenia autoimmune familiare e assumeva...