mercoledì, Luglio 28, 2021

Giffoni Valle Piana. Continuano i lavori di ammodernamento

Giffoni Valle Piana diventa sempre più moderna. L’amministrazione comunale sta effettuando nuovi e significativi interventi sotto l’aspetto dell’arredo urbano soprattutto per quanto riguarda le vecchie pensiline presenti alle fermate dei mezzi di trasporto, sostituite da strutture all’avanguardia e dal design moderno. Le nuove tettoie permetteranno agli utenti di poter ricaricare i propri smartphone, tutto ciò è reso possibile dall’installazione di un pannello solare su ogni cabina.

In più sono iniziate le operazioni di collocamento delle transenne per favorire la sicurezza dei pedoni, mettendo a disposizione nuovi spazi pubblicitari per permettere agli esercizi commerciali di sponsorizzare le rispettive attività. Sono stati installati anche attivati i nuovi dissuasori elettronici a scomparsa in Piazza Umberto I. I dissuasori, illuminati per il tempo di utilizzo da un sistema a led, sono accompagnati da un semaforo che segnalerà agli automobilisti la possibilità di accedere nel cuore della Città. Infine è stato potenziato il servizio di videosorveglianza per scovare eventuali trasgressori intenti ad oltrepassare il blocco posto dai dissuasori.

“Continua senza sosta la nostra azione amministrativa – dichiara il sindaco Antonio Giuliano -. Gli interventi di adeguamento dell’arredo urbano e il restyling di Piazza Umberto I sono il segnale inequivocabile di una Giffoni che continua a guardare al futuro e ad aprirsi alle innovazioni. Stiamo intervenendo con forza per migliorare  i servizi a nostra disposizione e aumentare i comfort a disposizione dei nostri cittadini”.

“Con questi nuovi interventi, l’Amministrazione Comunale ribadisce l’impegno fianco a fianco dei cittadini – le parole del consigliere Giuseppe Marrandino, delegato alla viabilità -. Le nuove strutture poste alle fermate dei pullman permetteranno non solo il riparo per i nostri concittadini ma anche la possibilità di poter imbattersi in diversi servizi tecnologici. Inoltre, l’installazione dei dissuasori a scomparsa in Piazza Umberto I permetterà di legare a doppio filo l’estetica e l’apertura alla tecnologia con i vantaggi in termini di sicurezza e di viabilità”.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
71FollowerSegui

Ultimi articoli